Buon compleanno Ron! La playlist per i 67 anni del cantautore pavese
Playlist Cover RON 13 Agosto. Grafica a cura di Andrea Butera

Oggi 13 agosto è il compleanno del cantautore e polistrumentista Ron, celebre per la sua storica collaborazione con Lucio Dalla e per canzoni che hanno segnato la storia della musica leggera italiana, ecco una playlist per celebrare la sua musica.

Nato a Dorno (Pv) nel 1953 con il nome di Rosalino Cellamare, debutta sedicenne al Festival di Sanremo del 1970 in coppia con Nada con il brano “Pa’ diglielo a Ma’” e da allora la sua carriera non conosce sosta tra grandi successi (“Il gigante e la bambina”, “Anima”, “Joe Temerario”, “Non abbiamo bisogno di parole”, “Il mondo avrà una grande anima”,…), cover (tra cui la mitica “Una città per cantare”, versione italiana del brano “The road” di Danny O’Keefe, “Quando sarò capace di amare” di Giorgio Gaber e la più recente “Palla di cannone”, ovvero “Cannonball” di Damien Rice), canzoni firmate per altri cantanti (Gianni Morandi, Fiorella Mannoia, Loredana Berte’, Anna Oxa, Biagio Antonacci, Tosca, Milva, Loretta Goggi) e duetti (Samuele Bersani, Carmen Consoli, Elisa, Jovanotti, Alice, La Scelta, Cesaria Evora e ovviamente Tosca). 

Nel 1971 inizia la sua collaborazione con Lucio Dalla scrivendo insieme al cantautore bolognese la musica della celeberrima “Piazza grande” e prestando la sua “La storia di Maddalena” (scritta per Sophia Loren) per l’introduzione del brano “Un’auto targata TO”: collaborazione e amicizia che continueranno nei tanti album di Dalla tra cui “Automobili” (1976), “Come è profondo il mare” (1977), “Lucio Dalla” (1979), “Dalla” (1980), “Ciao” (1999); in questi album Ron suona chitarre, pianoforte e Rhodes collaborando anche negli arrangiamenti. Scrive con e per Lucio Dalla canzoni come “Cosa sarà” e “Attenti al lupo”.

Nel 1989 produce l’album dell’esordiente Biagio Antonacci “Sono cose che capitano”. La consacrazione vera arriva però nel 1996 quando in coppia con la cantante Tosca vince il Festival di Sanremo con il brano “Vorrei incontrarti fra cent’anni”. I due si ritrovano sul palco del Festival di Sanremo nel 2006 per la serata dei duetti insieme a Loredana Bertè e a Cecilia Chailly, dove interpretano l’incantevole quanto sfortunata “L’uomo delle stelle”.

Nel 2001 esce l’album “Cuori di vetro” in cui si affida a canzoni firmate da colleghi come Jovanotti (“Sei volata via”), Carmen Consoli (“Cambio stagione”) e Gianluca Grignani (“Maria” e “Cuori in città”), così come nel 2008 per l’album “Quando sarò capace di amare” si presta alla penna di Neffa (“Se vorrai”).

Nel 2018 presenta al Festival di Sanremo un brano inedito di Lucio Dalla “Almeno pensami” riscuotendo grande successo e vincendo il Premio della Critica “Mia Martini”.

PLAYLIST | RON 67

Nella Playlist RON 67 le canzoni già citate e brani meno noti degli esordi. Buon ascolto!

Chicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT


Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui