MANGROOVIA
Crediti Foto: Letizia Toscano

La band salentino-bolognese dei Mangroovia chiude la promozione dell’EP omonimo di debutto con un quarto singolo estratto, “Zanzare”.

Il brano, l’unico in lingua madre della tracklist, è scritto dal frontman e voce della band Vincenzo Destardis e composto dal cantautore Filippo Bubbico. Il relativo videoclip, girato dal pianista Simone Pizzi e montato dallo stesso Destradis, è ambientato nel periodo di quarantena, tra campagne toscane e appartamenti e giardini bolognesi.

Il video di “Zanzare” è online su YouTube dal 12 maggio e preannuncia l’uscita del nuovo disco, questa volta integralmente in italiano. Da qui il significato importante del brano che ne ha determinato la pubblicazione: per la band questo è l’inizio di un nuovo percorso musicale che, seppur parallelo al precedente con molti punti di contatto di stile e di genere, rompe inevitabilmente col passato attraverso l’utilizzo della lingua italiana. Diversamente da prima, dunque, non ci saranno più brani in lingua inglese come le precedenti perle black “Coming back”, “Golden cage” e “Scent of a woman”. Per i Mangroovia nulla è fermo al 2019, anno di pubblicazione dell’EP, perché già ci sono i presupposti per portare alla luce un album che è in fase di finalizzazione con l’importante collaborazione dell’etichetta Rosin Music, a cui il gruppo oggi è affiliato.

VINCENZO DESTRADIS
Screenshot: Video “Zanzare”

MANGROOVIA | CHI SONO

Mangroovia è una band synth pop e nu soul nata a Bologna nel 2015 dall’incontro di quattro ragazzi provenienti un po’ da tutta Italia: Vincenzo Destradis, Simone Pizzi, Vincenzo Messina e Vyasa Basili, ciascuno con le proprie esperienze musicali pregresse.

Il salentino Destradis, voce e autore della band, ha avviato anche un’attività solistica parallela, collaborando con artisti jazz del calibro di Andrea Dessì. Dal 2018 ha iniziato a portare il live con i Mangroovia in giro per l’Italia e il 25 gennaio 2019 esce un progetto tutto (o quasi) internazionale: l’omonimo EP “Mangroovia”, primo lavoro discografico tutto originale e per la gran parte in lingua inglese incentrato su elementi musicali anglo-americani di estrazione soul/r&b/pop con accenni al rock. Differenti sono le tematiche affrontate: dal rapporto con la propria terra natale alle scelte di vita e alle riflessioni sulla società odierna.

TESTO | ZANZARE

Fiato a corto e zanzare

amiche a lungo andare

con sciami di cicale

son pronte già a sparlare

terra saldata sulle scarpe

colpa di mio padre riuscire a sopportare un peso secolare

 

che attrae tutto e lo amalgama a se appiatta e secca col sole che c’è schiaccia e fermenta e attende finché…

 

resina che ti attacchi con assillo

difendi con orgoglio anche un piccolo cespuglio ma giudichi un po troppo

terra che nutri senza appiglio

non sfottere tuo figlio

non sfottere i germoglio

che porta il tuo retaggio

 

diffonde e permea ogni cosa perché il peso è forte grazie al sole che c’è zanzare e nebbia sono pane per me

 

fiato a corto e zanzare

amiche a lungo andare

con sciami di cicale

son pronte già a sparlare

terra saldata sulle scarpe

colpa di mio padre riuscire a sopportare un peso secolare

 

diffonde e permea ogni cosa perché il peso è forte grazie al sole che c’è zanzare e nebbia sono pane per me…

MANGROOVIA
Screenshot: Video “Zanzare”

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS