saluta il mare: il nuovo singolo di Elisa Rossi dopo
Crediti foto: Paola Bordi

Dopo “Spari nell’aria”, “Saluta il mare” è il nuovo singolo di Elisa Rossi con la produzione di Manuele Fusaroli

Ad un mese di distanza dalla pubblicazione di Spari nell’aria con Mondo Inferno, che abbiamo anche ospitato nella nostra Oa Plus Italian Chart, Elisa Rossi torna con Saluta il mare (IndieSoundsBetter/Artist First); nuovo singolo disponibile online dal 12 giugno.

Scritto e composto dalla cantautrice e interprete riminese, una delle voci più raffinate e originali dell’attuale panorama musicale indipendente italiano, Saluta il mare è stato prodotto da Manuele Fusaroli (già produttore di Tre allegri ragazzi morti, The zen Circus, Le luci della centrale elettrica, Bugo, Nada e molti altri artisti della scena indie che hanno segnato la nuova musica italiana).

Elisa Rossi: “Mai come in questo periodo abbiamo bisogno di volgere lo sguardo oltre quella linea di confine che confonde il mare con il cielo”

Con il suo brano ispirato dal mare e ad esso dedicato, Elisa Rossi racconta: “Il mare è una fonte di ispirazione inesauribile. È lì che si inabissano le inquietudini e da cui affiorano scintille di luce: desideri, fantasie, emozioni… e mai come in questo periodo, abbiamo bisogno di volgere lo sguardo un po’ più in là, oltre quella linea di confine che confonde il mare con il cielo e spalanca l’immaginazione verso nuovi scenari e possibilità”.

Saluta il mare è anche accompagnato da un video musicale con la regia di Paola Bordi.

Il video ufficiale di “Saluta il mare” di Elisa Rossi

Elisa Rossi | BIO

Nata a Rimini, nel 1998 si trasferisce a Roma dove consegue il diploma presso l’Accademia d’arte drammatica Pietro Sharoff. Contemporaneamente studia canto jazz e si iscrive al Saint Louis College of Music, frequentando i laboratori di Murk Murphy e Maria Pia de Vito.

Nel 2007 è tra i vincitori di Musicultura (Premio SIAE per la Miglior musica e Premio Sisme per la Migliore interpretazione con il brano Calmapparente, scritto a quattro mani con Bungaro). Nel 2008 partecipa alla seconda edizione di X-Factor Italia dove viene scelta da Morgan. Memorabile il duetto con Matteo Becucci sulle note di “The power of love”. Nel 2009 entra nel cast del musical Hair, diretto da Giampiero Solari e Luca Tommassini, dove interpreta il ruolo di Crissy. Terminata la tournée teatrale, l’incontro con J.D. Foster (Capossela, Calexico) al quale affida la produzione artistica del suo primo album, “Viola Selise”.

Nel 2013 pubblica il suo secondo album, Il dubbio, con la produzione artistica di Fabio Cinti. Riceve il Premio Bianca d’Aponte 2014 per il brano “Pensi sia possibile?”, nonché la targa dell’associazione MuoviLaMusica, diretta da Alberto Salerno e Mara Maionchi. Il singolo è inoltre selezionato da Silvia Boschero per il programma King Kong di Radio1.

Nel 2015 firma il brano “Vorrei che fosse notte” per l’omonimo cortometraggio realizzato dal regista Claudio Pelizzer, ricevendo il premio “miglior canzone originale” al Cultural Film Festival di Napoli. Nel 2016 apre i concerti di Paolo Benvegnù e Rachele Bastreghi. La ricerca sonora e vocale di Elisa Rossi si fa sempre più intensa.

Il 25 Novembre 2016, anticipato dai singoli “Da qui” e “I Giganti”, esce ECO, il terzo progetto discografico pubblicato dall’etichetta IndieSoundsBetter.

Nel 2017 l’incontro con il duo Mothell, sound designers. Con loro, Sergio Tentella (aka SET) e Nicolas Essig inizia un lungo percorso di sperimentazione che porta alla realizzazione del singolo “Chiedilo a Dio”. Nel 2020 l’incontro con Mondo Inferno e la realizzazione del brano Spari nell’aria”, con la produzione artistica di Manuele Fusaroli. “Saluta il mare” è l’ultimo singolo, pubblicato il 12 Giugno 2020.


Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui