Diodato

Non vi è più alcun dubbio che il 2020 sia l’anno di Antonio Diodato. L’ennesima conferma è arrivata ieri sera durante la cerimonia di premiazione dei David di Donatello 2020, quando il giovane cantautore, trionfatore dello scorso Festival di Sanremo con il brano Fai rumore, si è aggiudicato il David per Che vita meravigliosa, canzone contenuta nella colonna sonora del film La dea fortuna, diretto dal regista Ferzan Ozpetek.

 

 

A questo punto aumenta il rammarico di non veder gareggiare Diodato all’Eurovision Song Contest, manifestazione che sarà sostituita dall’Europe Shine a Light, in programma  sabato 16 maggio su Rai1.

 

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Articolo precedenteAnna Leone, la nuova stella dell’indie-folk pubblica “Wondering”
Articolo successivoRandom, “Giovane oro”: Sfera non ha mai avuto un imitatore così scrupoloso
Margherita Ventura
Laureata in Conservazione dei Beni Culturali presso l'Università di Bologna con una tesi sulla Storia dell'Arte Medioevale, è giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei Giornalisti di Bologna dal 2001. Ha collaborato con le testate giornalistiche Il Resto del Carlino, Corriere Romagna, Casa Vogue e dal 2011 è socia e responsabile insieme ai colleghi giornalisti Enrico Spada, Claudio Bolognesi e Riccardo Rossi di Cless, società cooperativa che si occupa di servizi multimediali ed editoriali. Dal 2016 è responsabile della redazione e conduttrice del programma televisivo LatoA ideato dal giornalista Enrico Spada, in onda sul canale del digitale terrestre Radio Italia Anni 60 TV. Dal 2018 è parte dello staff e personal assistant della giornalista Rai Cristina Tassinari, ideatrice del Festival Internazionale della Disco Music "Disco Diva". Attualmente è autrice e caporedattrice per OAPlus, sezione di OASport dedicata a musica, spettacoli e intrattenimento. Appassionata di arte e musica, si diletta a suonare la chitarra elettrica. Ama la vita, la gente e il rock'n'roll.