Crediti Foto Alejandro De La Cruz

22Dopo essere stata voce e musa per importanti artisti jazz come Paolo Fresu e Dado Moroni, Daniela Pedali torna sulla scena pop con “Ritmo Diablo”Il nuovo singolo – nato dalla collaborazione con il chitarrista e compositore Andrea Dessì – ha fatto il suo ingresso nella programmazione radio e su tutti i digital store dal 30 giugno scorso.

Una ripartenza a “doppio binario” per la pantera salentina scoperta ad inizio 2000 dal produttore Angelo Valsiglio, già artefice negli anni ‘90 del successo internazionale di Laura Pausini. Il singolo, prodotto da Raffaele Montanari su etichetta PMS Studio, viene infatti pubblicato in contemporanea per il mercato latino e per quello italiano nella “Spanish version”. La versione con il testo in italiano – firmato dal romanziere Michele Dessì –  è uscita invece in seguito, esattamente il 14 luglio.

Daniela Pedali è una delle grandi ‘invenzioni’ di Pippo Baudo. Lanciata in uno dei suoi memorabili Festival di Sanremo, ha goduto da subito di un’attenzione internazionale. Tra i suoi ammiratori anche Alicia Keys e Ricky Martin. Tra le sue collaborazioni anche quelle con Jay-Z, Diane Warren, Gino Vannelli e Londonbeat. La sua popolarità in America Latina è dovuta a partecipazioni in programmi tv seguitissimi: da “Good Morning America” a “La Voz… México”, passando per “Ruta al exito”, reality show improntato esclusivamente sulla sua ascesa musicale. Dalle scene italiane è assente dal 2012, anno in cui ha pubblicato il suo ultimo album, “Pop in jazz”, e ha preso residenza a Città del Messico.

“Ritmo diablo” è il brano potentemente pop dal sound latino che la riporta in Italia, dopo sette anni di latitanza, a seguito di un incontro artistico fortunato. «Una collaborazione inaspettata e bellissima quella con Andrea Dessì, che mi ha conquistata con il sound di “Ritmo Diablo. Un funk attraente, esplosivo ed energico!» racconta Daniela.

La Pedali e Dessì, che hanno vinto rispettivamente il Wind Music Awards come “Miglior artista emergente” e il Premio Internazionale alla Carriera ‘Nino Rota’ nella sezione “Big”, sono stati l’accoppiata vincente dell’estate 2019. Lei, con le sue cinque ottave di estensione alla Mariah Carey, è stata nominata dalla stampa latina come “la nuova diva italiana”. Lui, con le sue tre chitarre (classica, acustica ed elettrica), è stato segnalato dalla critica come “musicista di livello mondiale”. Due talenti da esportazione e dall’incastro perfetto, che assieme promettono un vero e proprio scossone discografico. “Ritmo Diablo” è un brano solare, energico, provocante, capace di coinvolgere l’ascoltatore con un ritmo ballabile, collocandolo in locali saturi di sudore, tequila e vita.

Andrea Dessì, che in 15 anni di carriera ha alternato produzioni jazz sperimentali e hit di matrice pop per celebrità come Mietta e Biagio Antonacci, parla del suo nuovo lavoro e di come è arrivato a Daniela Pedali:

«Come tutta la musica, che è sempre in movimento, anche “Ritmo Diablo” ha un suo percorso. Alla fine è uscita nella sua forma migliore e con una fantastica e inimitabile Daniela Pedali. Il mio personal manager, Ugo Stomeo, l’anno scorso mi ha fatto conoscere Daniela e vista la vicinanza di entrambi al mondo musicale latino si parlò proprio di una collaborazione italo-messicana, come poi sta avvenendo. “Ritmo Diablo” (al tempo intitolato “Tequila Blues”) fu individuato da Ugo come il brano più adatto, tra i miei inediti in archivio, per la Pedali. Le piacque subito e mi chiese un arrangiamento molto diverso, più attuale e più vicino al suo mondo. Così è stato. Ho fatto un nuovo rangiamento e il brano ha preso una forma nuova che ha entusiasmato tutti. Lavorare con la Pedali è stato bellissimo. Anche a distanza è una grande professionista, piena di idee, una fuoriclasse. Importante il contributo del produttore artistico Raffaele Montanari della PMS che ha supportato il progetto, mettendo a disposizione anche il suo straordinario talento da musicista. Tra le firme Michele Dessì, che ha scritto il testo in spagnolo con la supervisione della Pedali. Con lui ho fatto anche “Semplice”, brano cantato da Mietta e pubblicato nel 2017. “Ritmo diablo” ha davvero molte influenze. Parte da un riff blues semplice, tutto pentatonico, ed è volutamente minimalistico nell’armonia. Il ritmo richiama il mondo attuale della dance. La vocalità della Pedali è perfetta perché si muove fra il melodico latino e la black music con una splendida grinta personale».

Cover Singolo “Ritmo Diablo”

***

RITMO DIABLO

Ed. PMS Studio

TRACKLIST

  1. Ritmo Diablo

CREDITI

Voce: Daniela Pedali;

Chitarra e Basso: Andrea Dessì;

Musiche originali: Andrea Dessì e Raffaele Montanari;

Testo: Michele Dessì e Daniela Pedali;

Arrangiamenti: Andrea Dessì, Raffaele Montanari e Daniela Pedali;

Produttore artistico: Raffaele Montanari;

Ideatore artistico: Ugo Stomeo;

Editing e Mixing: Raffaele Montanari;

Mastering: Mike Dangelini (Sound & Light);

Photo Shooting: Alejandro De La Cruz (Fotorockstar) e Marco Lambertini (Foto Lambertini);

Grafica: PMS Studio;

Ufficio Stampa: Ugo Stomeo (Hit Non Hit).

DIGITAL DOWNLOAD / STREAMING

Landing PAGE: https://fanlink.to/ritmodiablo

View this post on Instagram

Non so se rinascerà una voce e un’anima come la tua ma grazie a Dio abbiamo avuto il dono di ascoltarti e continueremo a farlo per sempre, perché tu sei e sarai sempre la voce più bella di questo mondo. Buon compleanno @whitneyhouston grazie per tutto quello che ci hai lasciato e per continuare a ispirarci TU SEI IL CANTO• No se si volverá a nacer una voz y una alma como la tuya, pero gracias a Dios hemos tenido el don de escucharte y seguiremos haciéndolo para siempre, porque tú eres y serás la voz más hermosa de este mundo. Happy birthday Whitney gracias por todo lo que nos dejaste y por continuar a inspirarnos TU ERES EL CANTO ❤️#myinspiration #iwillalwaysloveyou #whitneyhouston #nippy #singer #thevoice #angel #love #music

A post shared by DANIELA PEDALI (@danielapedali) on

Clicca qui per mettere “Mi piace al mio BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS