L’ex voce dei Police per il momento ha annunciato questa unica data italiana nell’ambito del suo “My Songs Tour 2020”

 

Parma sarà l’esclusivo palcoscenico della prima data italiana del tour estivo di STING. Il prossimo 23 luglio, infatti, l’ex voce dei Police si esibirà per la prima volta nella città emiliana, dove porterà sul palco del Parco della Cittadella il suoMy songs tour 2020”.

I biglietti sono disponibili a partire da oggi 24 gennaio. Per Sting si tratterà di un ritorno in Italia a distanza di pochi mesi dal concerto dello scorso ottobre al Mediolanum Forum di Assago e a un anno dagli spettacoli al Gran Teatro Geox di Padova e in Piazza Napoleone a Lucca.

 

 

Intanto prosegue il tour promozionale anche del musical firmato da Sting, “The Last Ship”, che è “salpato” ieri sera da Los Angeles per poi proseguire la sua rotta lungo il Nord America.  Come già era avvenuto a Broadway, in Canada e nel Regno Unito, è lo stesso cantautore a figurare tra i protagonisti nel cast. Il musical è ambientato a Wallsend ed è incentrato sulle vite dei costruttori di imbarcazioni che animano questa cittadina della contea inglese del Tyne and Wear, dove è nato lo stesso Sting; le canzoni di “The Last Ship” sono raccolte nell’omonimo album pubblicato da Sting nel 2013. Dopo Los Angeles, lo show sarà in scena a San Francisco, Washington, D.C., St. Paul e Detroit. La regia è di Lorne Campbell, direttore artistico del Northern Stage di Newcastle, che diresse anche il tour nel Regno Unito nel 2018.

 

 

 

 

Articolo precedenteMusica Italiana, Recensioni. “1969”, il disco di rottura di Achille Lauro
Articolo successivoMusica Italiana, Nuove Uscite. “Adolescenza nera” e “L’ultimo giorno” sono i primi singoli del disco di Colapesce e Dimartino
Margherita Ventura
Laureata in Conservazione dei Beni Culturali presso l'Università di Bologna con una tesi sulla Storia dell'Arte Medioevale, è giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei Giornalisti di Bologna dal 2001. Ha collaborato con le testate giornalistiche Il Resto del Carlino, Corriere Romagna, Casa Vogue e dal 2011 è socia e responsabile insieme ai colleghi giornalisti Enrico Spada, Claudio Bolognesi e Riccardo Rossi di Cless, società cooperativa che si occupa di servizi multimediali ed editoriali. Dal 2016 è responsabile della redazione e conduttrice del programma televisivo LatoA ideato dal giornalista Enrico Spada, in onda sul canale del digitale terrestre Radio Italia Anni 60 TV. Dal 2018 è parte dello staff e personal assistant della giornalista Rai Cristina Tassinari, ideatrice del Festival Internazionale della Disco Music "Disco Diva". Attualmente è autrice e caporedattrice per OAPlus, sezione di OASport dedicata a musica, spettacoli e intrattenimento. Appassionata di arte e musica, si diletta a suonare la chitarra elettrica. Ama la vita, la gente e il rock'n'roll.