mde

 

Noi di OAPlus ci siamo presentati ufficialmente alla stampa ieri insieme agli amici del MEI, ed è stata una grande festa della musica!

 

Grande successo ieri sera per il concerto di Young Signorino organizzato in esclusiva al Bravo Caffè di Bologna in occasione della presentazione ufficiale alla stampa del nuovo portale online nazionale OAPlus dedicato a musica e intrattenimento che, in collaborazione con il MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti, si pone fra i suoi obbiettivi anche e soprattutto la promozione della musica emergente.

Il trapper di Cesena ha infiammato il palco del locale bolognese cantando alcune delle tracce contenute nel suo ultimo “L’EPD’AMORE” fra cui “Burrocacao rosa” ma anche alcuni dei brani degli esordi come “La Danza dell’ambulanza”, confermando quel carisma che nel giro di due anni, e a suon di views sui distributori musicali digitali, lo ha portato a emergere fra gli emergenti. E proprio la musica emergente è stata l’argomento al centro della conferenza stampa organizzata da OAPlus a braccetto con il MEI: presenti l’editore di OaPlus Enrico Spada, il direttore Ugo Stomeo e i giornalisti Claudio Bolognesi e Margherita Ventura insieme al team della redazione del sito, il patron del MEI Giordano Sangiorgi, Massimo Benini dell’etichetta Irma Records e Daniele Menci, già Sony Music, oggi a capo del nuovo distributore digitale indipendente internazionale Altafonte. Di fronte a tanti addetti ai lavori nel campo della musica e dell’informazione riuniti nel music club bolognese – cantanti, discografici, giornalisti e critici musicali – le due realtà emiliano romagnole si sono raccontate e hanno presentato i propri obiettivi, a cominciare proprio dalla promozione degli artisti emergenti del territorio. OAPlus, forte di una redazione formata da una ventina di persone fra giornalisti ed esperti in vari campi dell’intrattenimento e dello spettacolo, ha spiegato di voler parlare non solo di musica, ma anche di cinema, TV, teatro, moda, food, passando per gossip, l’arte, i viaggi e la letteratura. Il MEI, in particolare, ha presentato il proprio Manifesto della Musica Emergente e ha voluto omaggiare FADI, finalista a Sanremo Giovani e fra le Nuove Proposte al Festival di Sanremo 2020, con il Premio come Miglior Artista Emiliano – Romagnolo del 2019. A consegnare il premio al giovane cantante di Riccione, di origini italo nigeriane, è stata la cantautrice Roberta Giallo.

 

Al termine della conferenza stampa, spazio alla musica con le esibizioni dal vivo sul palco del Bravo Caffè dei giovani emergenti Andrea Campi e Deca e, a sorpresa, dell’ospite musicale internazionale invitato per l’occasione in esclusiva per gli ospiti della conferenza stampa da OAPlus Lenny Zakatek, voce storica di The Alan Parsons Project, accompagnato dalla band SKEYE di Massimo Numa, che hanno riproposto alcuni brani storici della band britannica, da Dont’t Answer Me a Eye In The Sky. 

 

 

Dal passato al presente della musica il salto è stato brevissimo quando, verso le 22, è salito sul palco Young Signorino con la sua musica da trip, a chiusura della serata, che ha attirato al Bravo Caffè moltissimi curiosi e fan del trapper cesenate.

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS