Una notizia choc e del tutto inattesa: Ian Anderson, storico frontman della band culto Jehtro Tull, soffre di una malattia cronica ai polmoni. A confessarlo, lo stesso Anderson in un’intervista concessa a Dan Rather che andrà in onda domani nel corso della trasmissione “The Big Interview”.

Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva. Questo il nome della malattia contro cui da due anni a questa parte sta combattendo l’artista scozzese: si tratta di una patologia al momento incurabile, che provoca la progressiva e irreversibile ostruzione delle vie aeree associata a uno stato di infiammazione cronica del tessuto polmonare. Un problema che sino a questo momento Anderson aveva sempre tenuto nascosto, ma del quale è arrivato il momento di parlare: «Soffro di una malattia polmonare incurabile che mi è stata diagnosticata un paio di anni fa» ha detto nel corso dell’intervista «Se sto in un ambiente privo di inquinamento e buono in termini di qualità dell’aria, sto meglio. Ma ho i giorni contati. Non è ancora al punto di condizionare la mia vita quotidiana… posso ancora correre per prendere l’autobus».

Malgrado tutto, però, Ian Anderson non vuole arrendersi: «Combattere fino in fondo, continuare a usare tutta la forza possibile dei polmoni finché si è fortunati da averla e spingerla al limite tutte le volte. […] L’unica risposta è continuare a spingere».

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Credito: Girish Menon/Shutterstock