super tormentone sfida 31 caparezza al bano rettore
Grafica a cura di Juary Santini

Scopriamo la trentunesima sfida dei trentaduesimi di finale di Super Tormentone – OA PLUS Summer Hits 1980/2019

SFIDANTE | CAPAREZZA FEAT. AL BANO – VIENI A BALLARE IN PUGLIA

Uno dei più grandi successi di Caparezza e una delle hit estive più incisive degli ultimi anni, che oltre a far ballare ha veicolato anche un importante messaggio sociale. Pubblicata il 18 luglio del 2008, “Vieni a ballare in puglia” riprende la pizzica e la modernizza, associandola al rap e al bel canto, grazie alla presenza vocale nell’intro del tenore Al Bano Carrisi.

Il pezzo diventa, malgrado l’intento del cantautore di Molfetta, un vero e proprio tormentone; oltre che un successo di vendite. “Vieni a ballare in Puglia“, presente nell’album “La dimensione del suono”, infatti, vende più di 500mila copie; conquistando il disco di platino.

Nonostante sia stato uno dei più suonati e ballati dell’estate, il brano affronta temi delicati come quello delle morti bianche, dell’incendio del Gargano e dell’inquinamento ambientale. Un po’ come Amaremare di Dolcenera (altro brano in gara nel nostro Super Tormentone Contest), dunque, possiamo definirlo un “tormentone intelligente”; una hit “mainstream” nata però dall’esigenza di denunciare e di portare all’attenzione pubblica fatti strettamente legati all’attualità.

SFIDATO | RETTORE– KOBRA

Quando si parla di brani iconici, non si può non citare “Kobra”. Pubblicato su 45 giri, il pezzo scritto da Rettore su musica di Claudio Rego ebbe uno straordinario successo nell’estate del 1980, diventando uno dei cavalli di battaglia della cantautrice pop veneta nonché uno degli evergreen più amati del panorama musicale nostrano.

“Kobra”, interpretato da una platinata Donatella, si impose nelle classifica nazionali e internazionali, toccando la quarta posizione dei singoli più venduti sia in Italia che in Germania. Nell’edizione di quell’anno del Festivalbar trionfò nella categoria “Donne” e si aggiudicò il titolo principale a pari merito con “Olympic Games” di Miguel Bosé; primo classificato tra gli uomini. Modernissima nel sound e nel testo, che scandalizzò per i numerosi doppi sensi a sfondo sessuale, la hit di Donatella Rettore è stata inserita tra le “50 Canzonissime-Fenomeno di sempre” nello show di Carlo Conti.

Chi vincerà la sfida tra Caparezza feat. Al Bano e Rettore?

Potete scegliere il vostro SUPER TORMENTONE partecipando alle votazioni sulla nostra fanpage Facebook ufficiale.

VIA ALLE VOTAZIONI!

*Si può votare fino alle ore 12:00 di domani


Scopri il cast e le sfide del CONTEST SUPER TORMENTONE

Segui OA PLUS su INSTAGRAM

Metti “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Articolo precedenteTemptation Island. Antonella Elia tradita davanti a tutti dal fidanzato Pietro che lo confessa a Lorenzo Amoruso VIDEO
Articolo successivoRubrica. FLASHLIGHT: Dal 45 giri al Video-Show.
Avatar
Classe 1987, scrivo di musica e spettacolo dal 2010. Ho collaborato e sono stato tra gli autori della prima ora di All Music Italia. Ho scritto anche per Velvet Music, Biopianeta, Gossip e Tv ed il blog Digital Coach.; oltre ad aver pubblicato articoli sul Corriere Del Mezzogiorno e ViviRoma Magazine. Attualmente sono redattore musicale per OA Plus con cui ho iniziato il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. La scrittura, la musica e il cibo sono le mie più grandi passioni. Ascolto soprattutto musica italiana, ma negli ultimi tempi mi sono sempre più avvicinato anche a quella internazionale, prediligendo il pop made in Europe. Ho un passione congenita per gli artisti emergenti, gli "ex talent" e i cantanti "poco noti". Dunque, nel mio piccolo, cerco di sostenere queste categorie. Ho conseguito la Laurea Triennale in "Arte e Scienze Dello Spettacolo" con una testi sul Festival di Sanremo, e poi quella Magistrale in "Professioni dell'Editoria e del Giornalismo" con una Tesi sulla Comunicazione Musicale. Nel 2018 mi sono specializzato in Digital Marketing, in modo particolare in Content Marketing, presso la Digital Coach di Milano, superando l'esame finale e ottenendo la certificazione con un voto di 100/100. Un sogno riposto nel cassetto? Beh, poter scrivere in musica! In un passato, ormai abbastanza lontano, ho scritto qualche testo per canzone e mi piacerebbe poter ricominciare, facendo di questo un'ulteriore sfumatura della mia scrittura, del mio lavoro e del mio percorso. Non m dispiacerebbe nemmeno fare qualche nuova esperienza in radio e tv. Tv, di cui dimenticavo, sono praticamente "addicted" fin da bambino. Chiudo citando una frase tratta da una bellissima canzone di Dolcenera, che negli anni è diventata un po' la risposta a tutte le mie domande, esistenziali e non: "È tutta colpa di cose ovvie".