Contest sui tormentoni estivi CAST UOMINI
SUPER TORMENTONE - Summer Hits 1980 / 2019. Grafica a cura di Juary Santini

L’estate è tempo di divertimento e relax e la musica ha da sempre assecondato il desiderio di buonumore e la voglia di vacanze tipici della stagione estiva.

Dopo il successo del contest Sanremo History / Vorrei cantarti fra cent’anni, dedicato ai brani storici del Festival di Sanremo, è la volta di Super Tormentone, OA PLUS Summer Hits 1980/2019, che mette in sfida le colonne sonore delle ultime 40 estati.

Il lungo elenco di canzoni selezionate dalla Redazione di OA Plus per il nuovo contest racconta di un panorama, quello italiano, eclettico e variegato, in cui tutti i maggiori rappresentanti della musica leggera si sono dedicati, almeno una volta nella loro carriera, al periodo più scanzonato e gioioso dell’anno. Lo testimonia la presenza di interpreti eleganti, cantautori impegnati, gruppi rock, così come i maggiori esponenti delle correnti più in voga nei diversi decenni, dal pop, alla musica latinoamericana, dal soul alla pizzica, dal rap all’elettronica.

Ecco allora il robot irresistibile di Alberto Camerini, la vocalità sopraffina di Alex Baroni, la beata giovinezza di Benji & Fede, la sensualità di Biagio Antonacci, il divertissement di Claudio Cecchetto, l’ironia provocatrice di Cristiano Malgioglio, il successo generazionale di Fabio Rovazzi, la solarità di Francesco Baccini e i Ladri di biciclette, l’universo misterioso di Franco Battiato, il romanticismo di Gianni Togni, l’esuberanza di Irama, l’ambiguità di Gianluca Grignani, il desiderio di mare di Luca Carboni, la tecnica vocale e il sentimento mediterraneo di Mango, i bravi ragazzi di Miguel Bosé, il ‘sopravvissuto’ di Mike Francis, la ‘dipendenza’ di Neffa, l’incontro di Niccolò Fabi con Max Gazzé, l’esordio anglofono di Raf, il magnetismo di Scialpi, il sound africano di Tony Esposito e poi quattro nomi tra i più popolari che hanno rappresentato diverse estati: Vasco Rossi, Zucchero, Jovanotti, Edoardo Bennato.

Tra le band troviamo gli immancabili 883, simbolo degli anni’90, i primi passi de Le Vibrazioni di Francesco Sarcina, dei Lunapop di Cesare Cremonini, dei Negramaro di Giuliano Sangiorgi e dei Thegiornalisti di Tommaso Paradiso accanto a un brano cult degli anni’80 dei mitici Righeira.

Spazio anche al rap di J-Ax e Fedez, di Caparezza (con un tributo alla sua Puglia) e Marracash, e le sonorità hip hop dei Gemelli Diversi e dei Sottotono.

Aspetto inedito degli ultimi anni, la comparsa di produttori, che sono diventati veri e proprio marchi di fabbrica come Takagi & Ketra, in versione band, con il nome di Boomdabash e Charlie Charles e Dardust (qui con Sfera Ebbasta, Mahmood e Fabri Fibra).

*Le VOTAZIONI saranno aperte a tutti gli utenti delle pagine social di OA PLUS


Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui