Oa Plus classifica italiana settimana 11 2020: La Municipla, Bianocni, Carmen Ferreri
In foto, da sinistra a destra: Isabella Tundo, Francesco Bianconi, Carmen Ferreri

Torna l’Italian Chart di OA Plus con i singoli dei cantanti nazionali più apprezzati e ascoltati dai nostri redattori  durante gli ultimi sette giorini, dal 13 al 19 aprile 2020. 

Colpo grosso questa settimana per La Municipàl. Dope esser tornato sul podio, il duo pugliese piazza ben due singoli in Top 3, conquistando le posizioni numero due e tre. Si riprende la vetta Francesco Bianconi con il sul primo singolo da solista, Il bene. Debutta direttamente in Top 10, il singolo del ritorno di Carmen Ferreri dal titolo emblematico “Cefalù”.

Classifica Italiana – Settimana 13/04/2020 | 19/04/2020

⬆️ 1° POSTO | Francesco Bianconi – Il Bene

Dopo l’assenza della settimana scorsa, la voce dei Baustelle torna in classifica e conquista nuovamente la posizione più alta con Il bene. Il primo singolo solista di Francesco Bianconi anticipa l’uscita del suo primo album. Il disco, intitolato “Forever”, sarebbe dovuto uscire in primavera, ma a causa della situazione Coronavirus la pubblicazione è stata rimandata, così come il conseguente tour. Ad annunciarlo è stato lo stesso cantautore qualche giorno fa.

Leggi l’articolo di Margherita Ventura: Francesco Bianconi: rimandati al prossimo autunno nuovo album e tour. “Ma l’8 maggio uscirà un nuovo singolo”

⬇️ 2° POSTO | La Municipàl – Quando crollerà il governo

La Municipàl guadagnano la posizione numero due della nostra “Classifica italiana”, dopo il primo posto della scorsa settimana, con il singolo Quando crollerà il Governo. Il brano è stato scritto e composto dai fratelli Tundo ed è uscito insieme a Fuori Posto. A distanza di poco più di un mese, il duo indie made in Salento ha sfornato un altro doppio singolo; uno dei quali presenzia in terza posizione; si tratta di Canzone d’addio.

LEGGI l’articolo di Veronica Di NorciaÈ uscito “Quando crollerà il governo/ Fuoriposto”, il primo doppio singolo del progetto “Per resistere alle mode” de La Municipàl

???? 3° Posto | La Municipàl – Canzone d’addio

Per la prima volta nella storia della nostra OA Plus Italian Chart troviamo due singoli dello stesso artista/band in Top 10, e in questa caso sul podio. Canzone d’addio/Che cosa me ne faccio di noi è il secondo doppio singolo del progetto “Per resistere alle mode” de La Municipàl.

Canzone d’addio, nello specifico, rappresenta quel momento in cui riesci a trovare le parole, in cui riesci a dire tutte le cose che non sei mai riuscito a esprimere. Vomitare in faccia tutta la verità e lasciarsi andare, a volte, semplicemente la più grande forma d’amore. Il brano non è ancora accompagnato da un videoclip ufficiale.

???? 4° Posto | Carmen – Cefalù

Audio

Carmen, la nuova dimensione musicale: in “Cefalù” l’incontro tra sonorità siciliane e urban

⬆️ 5° POSTO | Elodie – Andromeda

Video ufficiale

Elodie, ecco due nuove versioni di “Andromeda”

???? 6° Posto | Elisa Rossi – Spari nell’aria feat. Mondo Inferno

Audio

???? 7° Posto | La Zero – Mea Culpa

Audio

⬆️ 8° POSTO | Dolcenera – Wannabe

Video ufficiale

Dolcenera in controtendenza lancia ‘Wannabe’, nuovo singolo con il rapper Laioung: “Ho deciso di prendere una decisione netta”

???? 9° Posto | Frah Quintale – Buio di giorno

Audio

???? 10° Posto | Marina Rei – Comunque tu

Audio

View this post on Instagram

Nei momenti difficili la musica è sempre stata la mia salvezza. Una compagna che mi abbraccia e mi sorregge. Un’ amica con cui sfogarmi per liberarmi da rabbia e delusioni. La compagna con cui sognare e volare. Oggi, più che mai, ho bisogno di sperare e di resistere. Ci stiamo provando tutti. E io continuo a modo mio. ‘Comunque tu’. Hanno suonato: MARINA REI: Voce, Piano, Batteria, Cori Matteo Scannicchio: Sinth, Rhodes, Programmazione @gabrielelazzarotti GABRIELE LAZZAROTTI: Basso @giorgiomariacondemi Giorgio Maria Condemi: Chitarra Elettrica Mix e Mastering Daniele Sinigallia Grafica di @valeriobulla @believemusicitalia – @alabianca_music – @giungladischi – @bigtimeweb

A post shared by Marina Rei (@marinareiofficial) on

Marina Rei, slitta l’uscita del nuovo disco “Per essere felici” causa emergenza Coronavirus

Grafica a cura di Juary Santini


Chicca qui per scoprire tutte le CLASSIFICHE

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

 

 

 

 

 

Articolo precedenteCristiano Malgioglio, la playlist per i 75 anni di un autore dalle mille facce
Articolo successivoPatty Pravo, scandalo ed eleganza in “Mai una signora”
Avatar
Classe 1987, scrivo di musica e spettacolo dal 2010. Ho collaborato e sono stato tra gli autori della prima ora di All Music Italia. Ho scritto anche per Velvet Music, Biopianeta, Gossip e Tv ed il blog Digital Coach.; oltre ad aver pubblicato articoli sul Corriere Del Mezzogiorno e ViviRoma Magazine. Attualmente sono redattore musicale per OA Plus con cui ho iniziato il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. La scrittura, la musica e il cibo sono le mie più grandi passioni. Ascolto soprattutto musica italiana, ma negli ultimi tempi mi sono sempre più avvicinato anche a quella internazionale, prediligendo il pop made in Europe. Ho un passione congenita per gli artisti emergenti, gli "ex talent" e i cantanti "poco noti". Dunque, nel mio piccolo, cerco di sostenere queste categorie. Ho conseguito la Laurea Triennale in "Arte e Scienze Dello Spettacolo" con una testi sul Festival di Sanremo, e poi quella Magistrale in "Professioni dell'Editoria e del Giornalismo" con una Tesi sulla Comunicazione Musicale. Nel 2018 mi sono specializzato in Digital Marketing, in modo particolare in Content Marketing, presso la Digital Coach di Milano, superando l'esame finale e ottenendo la certificazione con un voto di 100/100. Un sogno riposto nel cassetto? Beh, poter scrivere in musica! In un passato, ormai abbastanza lontano, ho scritto qualche testo per canzone e mi piacerebbe poter ricominciare, facendo di questo un'ulteriore sfumatura della mia scrittura, del mio lavoro e del mio percorso. Non m dispiacerebbe nemmeno fare qualche nuova esperienza in radio e tv. Tv, di cui dimenticavo, sono praticamente "addicted" fin da bambino. Chiudo citando una frase tratta da una bellissima canzone di Dolcenera, che negli anni è diventata un po' la risposta a tutte le mie domande, esistenziali e non: "È tutta colpa di cose ovvie".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui