Radio Airplay Indipendenti Italiani, week 32. In foto: Raf (sx) e Vanessa Grey (dx)

Classifica Radio Airplay Indipendenti Italiani. Scopriamo insieme i singoli ufficiali rilevati da Airplay Control degli artisti indipendenti italiani più trasmessi in radio nella trentaduesima settimana del 2020, dal 31 luglio al 6 agosto.

Classifica airplay ufficiale dell’industria musicale indipendente | Week 32

Rimangono invariate le prime 4 posizioni: Raf, che si adegua alle mode collaborando con Danti e Rovazzi, al comando (#1), a seguire i singoli estivi dei sanremesi Diodato (#2) e Le Vibrazioni (#3), davanti ai disc jockey Gigi D’Agostino con LA Vision. Un altro dj avanza alla #5: Benny Benassi.

LEGGI LA RECENSIONE: “Liberi”, Rovazzi guest star non convince nel pezzo con Danti e Raf

TOP 5 | RADIO AIRPLAY INDIPENDENTI ITALIANI

1
=

Liberi

Danti feat. Raf & Fabio Rovazzi

Time Records

2
=
Un'altra estate

Un’altra estate

Diodato

Carosello Records

3
=

Per fare l’amore

Le Vibrazioni

Artist First

4
=
GIGI D'AGOSTINO e LA VISION

Hollywood

LA Vision & Gigi D’Agostino

Time Records

5
+
BENNY BENASSI

Just Miss Love

Benny Benassi & Burak Yeter feat. Saint Wilder

Ultra Records

OLTRE LA TOP 5

Arisa debutta con l’etichetta indipendente PipShow: il nuovo singolo, fuori dai canoni dei tormentoni estivi, è “Ricominciare ancora” ed è alla posizione #13. Tra gli artisti emergenti più trasmessi in radio spicca Vanessa Grey: con “Rituale”, il brano (pubblicato da Joseba Publishing) sale alla #22. Resistono in Top 40 due icone gay non nuove a hit estive: Paola Iezzi con “Mon amour” (#35) e Mietta con “Spritz Campari” (#37).

Clicca qui per scoprire tutte le CLASSIFICHE di OA Plus

Chicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT


Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

 

Articolo precedenteBabykchannel festeggia 1 miliardo di views, prima artista donna italiana
Articolo successivoSUPER TORMENTONE: “Non vivo più senza te” straccia “La mia signorina”. Biagio Antonacci accede agli ottavi
Ugo Stomeo
Laureato in Scienze della Comunicazione con tesi filosofico-musicale su “Adorno e la musica leggera in Italia”, è stato membro dell’Osservatorio Musicale Salentino a seguito del corso di giornalismo e critica musicale “Scrivere di Musica” tenuto dal musicologo Gianpaolo Chiriacò presso l’Università del Salento. Ha collaborato con le testate giornalistiche digitali Pride Online, NightGuide, 20centesimi, Un Filo-Blues ed è stato responsabile comunicazione per la “Notte di Mare” di Melendugno, giurato in contest musicali come il B-Live Music Fest di Lecce e opinionista in spettacoli di varietà come “Armonie di vita”, svoltosi presso il teatro Antoniano di Bologna. Dal 2019 è direttore e caporedattore del digital magazine OA Plus e addetto promozione per PMS Studio, etichetta discografica indipendente di Raffaele Montanari. Dal 2018 è autore e critico musicale per il web magazine FareMusic di Mara Maionchi e Alberto Salerno, nonché personal manager del chitarrista e compositore pop-jazz Andrea Dessì. Appassionato dei grandi protagonisti dell’arte e della musica in particolare, con un debole per le dive e i cantautori italiani, famosi o meno, è attivo sulla sua pagina 'Blog' di Facebook HIT NON HIT dal 2017. Da freelance è anche addetto stampa, booking agent musicale, event e social media manager, art director per spettacoli e progetti musicali, biografo e sceneggiatore di videoclip.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui