Canal Plus

E’ vero, i francesi sono avvezzi alla satira pungente, d’altronde la penna di Charlie Hebdo, è solita sfornare vignette dal sapore agrodolce, ma ricordiamo anche che la stessa satira, cinque anni fa, è stata oggetto di attentato terroristico. Nel mirino proprio alcuni disegni che toccavano la dignità islamica e che, nel peggior dei modi, è stata poi rivendicata. E’ se è vero che se la satira, seppur caustica ed irriverente, vive in nome della libertà d’espressione, è altrettanto vero che, ci sono rapporti e situazioni in cui, magari, si potrebbe evitare di andare oltre. E’ il caso di un video francese di Canal+ che sta girando in questi giorni in cui si ironizza sulla situazione coronavirus che in Italia sta diffondendosi a macchia d’olio e che sta creando una forte psicosi agli italiani che hanno modificato non solo abitudini di vita, ma che ne stanno pagando scotto anche a livello economico e sociale.

 

E’ chiaro il messaggio del video in cui si vede un cuoco italiano cucinare una pizza durante un “raffreddore”: si vuole sottolineare quanto questa situazione stia sfuggendo di mano grazie alla poca attenzione igienico-sanitaria dei nostri connazionali, forse sì, poco attenti a rispettare le norme previste per evitare il contagio (ricordiamo che il focolaio parte da un abitante di Lodi che al ritorno dalla Cina ha continuato la proprio vita senza farsi fare i dovuti controlli) ma….dobbiamo davvero subire lezioni di igiene da chi porta il pane sotto le ascelle e vive in case senza bidet e dopo aver defecato va in giro con i rimasugli nei pantaloni? E questa non è satira, sia chiaro, ma la pura realtà! 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: canalplus/instagram

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui