L’attrice si è sentita male prima di uno spettacolo. Lo staff della Cucinotta rassicura, nulla di grave

Improvviso malore

Improvviso malore ieri sera per l’attrice Maria Grazia Cucinotta che alle 21:00 avrebbe dovuto essere in scena al Teatro Supercinema di Castellammare di Stabia (Napoli).

Cucinotta è stata portata via in ambulanza quando il sipario era già aperto. In programma, da serata, la commedia “Figlie di Eva” con protagoniste, oltre all’attrice siciliana, Vittoria Belvedere e Michela Andreozzi. A guidare la regia di Massimiliano Vado. L’attrice era giunta in camerino già accusando un piccolo malessere, nonostante il quale, credeva di poter comunque reggere alla serata. A seguito del peggioramento della condizione di salute è stato chiamato un medico per una visita urgente. Secondo quanto riferito da persone vicine, alla donna sarebbe salita la febbre a 40 e subito dopo avrebbe accusato un malore. Immediatamente giunta sul posto anche un’ambulanza con la quale Maria Grazia Cucinotta è stata portata nell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia.

Nulla di grave

Il suo staff ha successivamente rassicurato tutti. L’artista sta meglio e non si è trattato di un malore grave. A Storie Italiane, programma condotto da Eleonora Daniele su Rai Due, è intervenuto Angelo, amico dell’attrice. L’uomo ha rivelato che l’amica sta bene, è sotto controllo e, al momento del collegamento, stava dormendo.

Lo spettacolo è stato ovviamente rinviato a data da destinarsi.