Il famoso critico cinematografico GINO CASTALDO ha puntato l’attenzione sull’importanza delle COLONNE SONORE NEL CINEMA e nelle SERIE TELEVISIVE. Molti sono i piccoli ‘gioielli’ musicali che le colonne sonore delle serie televisive ci regalano per aiutarci ad entrare nel cuore delle storie e delle emozioni.

IL MONDO DELLE SERIE TELEVISIVE STA RADICALMENTE RIDEFINENDO L’IDEA DI COLONNA SONORA… anche grazie a un uso attento e funzionale del repertorio delle musiche già esistenti, diritti permettendo, per commentare e rafforzare la storia”.

Parliamo per esempio di SERIE CULT, come ‘BREAKING BAD’, con pezzi più o meno conosciuti, da PAT BOONE ai CALEXICO.

In genere costa meno far produrre una colonna sonora originale che non utilizzare pezzi già editi, per non dire che in alcuni casi i diritti non vengono concessi, qualunque cifra si possa offrire.

LE SERIE TELEVISIVE HANNO SMOSSO LE REGOLE CLASSICHE. HANNO APERTO UN DIVERSO RAPPORTO TRA IL MONDO DEGLI EDITORI E I PRODUTTORI. Infatti, SERVE UNA CANZONE, come nella serie ‘STRANGERS THINGS’ quando tutti si riconnettono grazie al canto collettivo di NEVERENDING STORY.

E’ un modo nuovo di interpretare le colonne sonore che non si affidano più soltanto a melodie create su misure per le immagini proiettate sullo schermo.

Ora si possono utilizzare, ricreare e reinventare CANZONI FAMOSE in modo del tutto INNOVATIVO. L’INFINITO REPERTORIO GIA’ ESISTENTE E’ DIVENTATO UN PUNTO DI RIFERIMENTO MUSICALE NELLE SERIE INTERNAZIONALI, COME MAI ERA SUCCESSO IN PASSATO.

CANZONI E IMMAGINI ABBINATE E RICREATE  INSIEME… più che serie televisive potrebbero essere un nuovo modo di fare film e forse anche MUSICA!