divieto comuni
Foto Massimo Paolone/LaPresse

“Escludo un nuovo lockdown totale”. Lo ha detto in modo perentorio il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, intervenuto nel corso della trasmissione radio “Anch’io”, affermando che “dalla responsabilità degli italiani dipendono sicuramente le misure che dovremo adottare in autunno, ma siamo tra gli ultimi paesi in Europa per numero di contagi e questo lo dobbiamo alla bravura del popolo italiano e alla sua responsabilità. Facciamo qualche sacrifico in più dal punto di vista del distanziamento sociale, della mascherina e sarà ripagato perché non dovremo adottare misure drastiche”. 

Sul rischio che il taglio dei parlamentari possa portare a un indebolimento, Di Maio è stato altrettanto categorico. “E’ una sciocchezza, in Germania hanno 80 milioni abitanti, 20 milioni in più dell’Italia e hanno 700 parlamentari eletti, in Francia e in Inghilterra hanno 60 milioni di abitanti e hanno 600 parlamentari eletti, noi ne abbiamo 945, se il principio poi è che il parlamento con più parlamentari è più forte allora stiamo dicendo che i paesi dell’est del mondo sono più democratici di quelli dell’occidente”.

Infine l’appello sulle regionali. “Sono importanti perché si deciderà a chi mettere in mano i soldi del Recovery Fund”.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti: Foto Massimo Paolone/LaPresse