Notte della Taranta 2020 bloccata dal Coronavirus
Crediti Foto: LaPresse

L’edizione 2020 della Notte della Taranta è stata annullata a causa del Coronavirus: saltano le 19 tappe itineranti. Il Concertone finale, di Melpignano (Lecce), si svolgerà a porte chiuse

Notte della Taranta annullata

Il Festival itinerante, della storica manifestazione, è stato annullato a causa del recente focolaio, di Coronavirus, “esploso” nel comune salentino di Carpignano. Cancellate, di conseguenza, le 19 tappe in programma, mentre rimane confermato il Concertone finale, di Melpignano (Lecce), previsto per la serata del 22 agosto. Quest’ultimo si svolgerà a “porte chiuse“, al fine di evitare qualsivoglia assembramento. Lo show sarà trasmesso su Rai Due, il 28 di agosto, dalle 22.45. Un duro colpo, quindi, quello subito dagli organizzatori dell’evento folkloristico.

“La decisione di annullare il Festival itinerante e di svolgere il Concertone a porte chiuse, è una scelta attentamente ponderata e condivisa anche con i sindaci della Grecia Salentina. Abbiamo interpretato la sensibilità delle nostre genti e abbiamo deciso in coerenza, nonostante la nostra macchina organizzativa fosse pronta al 100%” spiega Massimo Manera, presidente “Fondazione La Notte della Taranta“.

“Non riteniamo che ci siano pericoli sanitari che possano provocare spavento, ma la percezione dei cittadini in questo momento è purtroppo un’altra. Anche se a nostro avviso essa è immotivata, abbiamo ritenuto nostro dovere, in ogni caso, rispettarla” ha poi sottolineato Manera.

Ricordiamo che l’edizione 2020, della “Notte della Taranta“, avrebbe accolto musica, poesia, arte, cinema e filosofia, portando nelle piazze salentine più di 400 artisti, 28 concerti e 70 ore di “live show”. Il “via all’evento” era previsto domani (1 agosto) a Corigliano d’Otranto e sarebbe poi proseguito, di tappa in tappa e di serata in serata, nei centri di Nociglia, Galatone, Nardò, Sogliano Cavour, Carpignano Salentino, Castrignano de Greci, Calimera, Cursi, Ugento, Zollino, Cutrofiano, Alessano, LECCE, Martignano, Soleto, Galatina, Sternatia, Martano.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: LaPresse