checco zalone

Non poteva non arrivare puntuale come un orologio svizzero, o come un nuovo DCPM di Giuseppe Conte ogni due settimane, un’opera ironica del comico Checco Zalone, unico nel suo genere, a fotografare la realtà del popolo italiano e tramutare un’ipotetica tragedia, in ilarità.

Ed ecco che, in periodo di Coronavirus, lockdown e Covid, l’artista sforna una parodia di Domenico Modugno (ovviamente non rinunciando mai ai riferimenti culturali che gli appartengono) intitolandola L’ Immunità di Gregge.

“Una canzone per voi, due note in allegria. Mai come in questo periodo bisogna evitare di dire mai come in questo periodo”, scrive l’attore sulle sue pagine social, invitandoci, ancora una volta a riflettere e a farci due risate anche quando, da ridere, ci sarebbe ben poco…..

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: checcozalone/instagram

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui