LA ZERO - MANUELA ZERO
Crediti Foto: Profilo Facebook "Manuela Zero"

Abracadabra è il nuovo singolo di La Zero. Dopo aver portato a Sanremo Giovani il brano ‘Nina è brava’ questa volta  La Zero ha realizzato un prodotto musicale usando ingredienti partenopei.

Abracadabra è un brano autobiografico, che racconta  di vita vera e di esperienze realmente accadute. È una canzone che nasce dopo una raggiunta consapevolezza della cantante: perdonare sé stessa perché dopo una serie di situazioni, aveva perso “la meraviglia” nei confronti del mondo. Manuela Zero è tornata così  ‘in abiti nuovi’.  L’artista performa ‘Abracadabra’ e ‘Scompari’e la dedica ai suoi “errori, a una serie di cose che mi sono successe, alle bugie che ho detto, agli uomini che ha tradito per insicurezza”, agli eventi che l’hanno delusa e ferita, a coloro che sul lavoro “volevano solo toccarmi il culo”.

La Zero, con Livio Cori non ho una relazione

Lontana dalle convenzioni comuni e dalla paura di non essere compresa, la rinascita di La Zero passa per il napoletano, lingua privilegiata della sua nuova produzione. E non è un caso che ‘Abracadabra’ conti il featuring di Livio Cori, uno degli artisti più influenti di Napoli.

“Livio è entrato nella mia vita non come si fanno i featuring oggi, nel senso ti scrivo una strofa e via. È entrato proprio nel progetto, ha disegnato la cover, mi ha dato tanti consigli e senza chiedere niente in cambio, neanche il sesso”, ha sottolineato La Zero, smentendo le voci secondo le quali i due avrebbero avuto una relazione.

Della collaborazione rimane un’amicizia vera e l’amore comune per il capoluogo campano, dove, artisticamente, La Zero si addentrerà sempre di più. Ne è un esempio un nuovo pezzo che uscirà a breve, un mix di napoletano e spagnolo featuring un’artista che arriva proprio dalla Spagna.

L’artista canta ‘Abracadabra’ e ‘Scompari’ ai suoi “errori, a una serie di cose che mi sono successe, alle bugie che ho detto, agli uomini che ha tradito per insicurezza”, alle cose che le hanno fatto male, a quelli che sul lavoro “volevano solo toccarmi il culo”. Anticonformista e incompresa dalla massa, la nuova veste di La Zero è composta dalla lingua napoletana.

La Zero e il featuring con Livio Cori per Abracadabra

E proprio per questo ‘Abracadabra’ contiene il featuring di Livio Cori, artista fra i più influenti di Napoli.“Livio è entrato nella mia vita. Non come si fanno i featuring oggi, nel senso ti scrivo una strofa e via. È entrato proprio nel progetto, ha disegnato la cover, mi ha dato tanti consigli e senza chiedere niente in cambio, neanche il sesso”, ha voluto precisare La Zero, negando i rumors riguardo una storia d’amore fra i due.

Con Livio Cori solo amicizia e Abracadabra

Dalla collaborazione  è nata un’amicizia vera e profonda, cementata dall’amore comune per Napoli,a cui artisticamente La Zero ha dichiarato che darà sempre più attenzione Infatti ha detto che il prossimo brano che realizzerà sarà di nuovo in napoletano e conterrà il featuring di un’artista spagnolo.

Ecco il video di Abracadabra La Zero feat. Livio Cori

Ecco il testo di Abracadabra La Zero Feat. Livio Cori

La, la, la la la
La, la, la, la, la
La, la, la la la
La, la, la, la, la
Mamma, scusa, non sono bellissima
Non sono come te
Mamma, scusa, se non ho la forza tua
Non sono libera
Scusa se ho perso la tua poesia
L’ho cercata, sai
Ma quel vento è passato spostandomi
Dentro il mondo che gira, perdonami
Oh, mamma, ho tanta paura
Sto marciando in questa fila di persone
Indossiamo la divisa militare
E lo so fare benissimo, ascolta
Lo so fare e sto zitta
Ma neanche giù la faccia
I tuoi occhi nella pancia
E lo so fare benissimo, ascolta
Tu mi devi guardare
Tu non c’entri in questo schifo
Scusa, mamma, devo andare
E allora
Acal’ ‘a cap e vattenn
Abracadabra e scumpar
Acal ‘a cap e vattenn
E allora
Acal’ ‘a cap e vattenn
Abracadabra e scumpar
Acal ‘a cap e vattenn
La, la, la la la
La,…

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS