coronavirus
Foto Claudio Furlan - LaPresse

Molti paesi vicini all’Italia, tra cui la Spagna, stanno registrando numeri in forte aumento rispetto al Covid-19.

Almeno al momento il Belpaese si difende, e ha meno casi rispetto a tutto il resto d’Europa, ma Andrea Crisanti, professore di microbiologia all’Università di Padova e volto noto dell’emergenza coronavirus in Veneto, si dice convinto che l’attuale situazione italiana potrebbe non durare a lungo.

In un’intervista al Messaggero, infatti, Crisanti ha affermato che “guardando i numeri delle nazioni vicine a noi, viene da pensare che avremo problemi non a ottobre-novembre, ma già alla fine di agosto”.

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Foto Claudio Furlan – LaPresse