EFE/Esteban Garay

Era il 1988 quando uscì il singolo dei Guns N’ Roses Sweet Child o’ Mine, terzo estratto dal primo album in studio della band di Los Angeles Appetite for Destruction. Un successo planetario, il primo e unico brano del gruppo a raggiungere la vetta della Billboard Hot 100 e il quinto singolo più venduto negli Stati Uniti in quell’anno. Oggi, a distanza di 32 anni, Axel Rose & Co. hanno annunciato una nuova pubblicazione di Sweet Child O’Mine: ma non si tratta di una nuova versione della canzone, bensì di un libro per bambini, scritto in collaborazione con lo scrittore James Patterson.

 

Un racconto illustrato che, secondo People, prenderà spunto dalla canzone e dalla storia di Maya e Natalia, figlia e nipote del manager della band, cresciute tra backstage e tour col gruppo.

 

 

Il libro, che contiene le illustrazioni di Jennifer Zivoin, uscirà l’1 settembre ed è già possibile prenotarlo in preorder.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse

 

Articolo precedenteLady Gaga: “Chromatica uscirà il 29 maggio”
Articolo successivoE’ diventata virale la gaffe di Papa Francesco avuta con una famiglia di Caravaggio. Una semplice battuta sta facendo il giro del web VIDEO
Margherita Ventura
Laureata in Conservazione dei Beni Culturali presso l'Università di Bologna con una tesi sulla Storia dell'Arte Medioevale, è giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei Giornalisti di Bologna dal 2001. Ha collaborato con le testate giornalistiche Il Resto del Carlino, Corriere Romagna, Casa Vogue e dal 2011 è socia e responsabile insieme ai colleghi giornalisti Enrico Spada, Claudio Bolognesi e Riccardo Rossi di Cless, società cooperativa che si occupa di servizi multimediali ed editoriali. Dal 2016 è responsabile della redazione e conduttrice del programma televisivo LatoA ideato dal giornalista Enrico Spada, in onda sul canale del digitale terrestre Radio Italia Anni 60 TV. Dal 2018 è parte dello staff e personal assistant della giornalista Rai Cristina Tassinari, ideatrice del Festival Internazionale della Disco Music "Disco Diva". Attualmente è autrice e caporedattrice per OAPlus, sezione di OASport dedicata a musica, spettacoli e intrattenimento. Appassionata di arte e musica, si diletta a suonare la chitarra elettrica. Ama la vita, la gente e il rock'n'roll.