C’era proprio il bisogno di una svolta, di un passo avanti, di un assaggio di libertà e di leggerezza dopo mesi di paura e “prigionia” e, con tutta probabilità, queste sono le sensazioni che devono avere provato i fortunati visitatori del parco Disneyland Shanghai che ha riaperto i battenti ieri dopo tre mesi e mezzo di lockdown.

La vendita dei primi biglietti ha fatto registrare un soldout in pochissime ore, nonostante le misure di sicurezza non lascino totalmente libertà di movimento agli spettatori, infatti gli ingressi al parco saranno contingentati e che nelle code per le attrazioni e per ristoranti e negozi sarà rispettata la distanza di sicurezza.

Canti e balli hanno accolto il pubblico pagante, ma, soprattutto, una forte emozione ha fatto da protagonista a questo piccolo ritorno alla vita.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: disneyland.shanghai/instagram

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui