L'ITALIA IN UNA STANZA MEI - OA PLUS - OA SPORT

Un successo ancora vivo quello de L’Italia in una stanza, la due giorni musicale di OA Sport, OA Plus e MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti) che ha totalizzato 235 mila spettatori e 50 mila euro per la Protezione Civile in emergenza Coronavirus.

Gli artisti che hanno aderito all’iniziativa benefica sono stati 1.500. Ne stiamo riascoltando 100 in 4 playlist su Spotify e ora, nello spazio Reload di OA Plus rivediamo anche le loro esibizioni, due a giorno.

Oggi tocca ai video di Erica Mou e di Edoardo De Angelis.

Se per la playlist “parte1” sono stati selezionati rispettivamente con i brani “Roma era vuota”, dal fascino premonitore, e “Arriva il tempo”, che celebra  la vita da vivere in ogni attimo, per il contributo video si sono entrambi esibiti in altro.

Dopo essere stata scaricata dalla sua discografica Caterina Caselli, la Mou, tra le più promettenti promesse della fervente scena pugliese, è rinata a nuova vita. Cantautrice con 5 album già pubblicati, ha recentemente sperimentato sonorità musicali più sciccose con due cover vintage: “Sono una donna, non sono una santa” in omaggio a Rosanna Fratello e “L’edera” di un’altra protagonista femminile della nostra canzone, Nilla Pizzi. E poi anche la recitazione e la scrittura. Da ‘Stella’ a ‘stai là’ è il passaggio chiave del suo primo romanzo “Nel mare c’è la sete” che sceglie di leggere per l’occasione.

Di natura puramente musicale invece l’intervento di De Angelis, uno dei più importanti cantautori romani, da tanti anni oramai defilatosi dallo showbiz. Sempre avvolto nelle sue note coccolose e d’autore, nel 2018 ha pubblicato il suo 21° album della sua carriera, totalmente inedito, da cui ha scelto la track 2, “Abbracciami”, per l’esibizione in video. Conosciuto anche in Francia e Germania, come discografico ha rilanciato negli anni 80 un collega come Sergio Endrigo. Tra i tanti artisti con cui ha duettato anche Amedeo Minghi e Antonella Ruggiero.

ERICA MOU | Nel mare c’è la sete

EDOARDO DE ANGELIS | Abbracciami

LEGGI ANCHE: L’Italia in una stanza, ecco la playlist ‘Parte 1’ con gli artisti dell’evento

* La recensione di un loro album a mia scelta sarà prossimamente online nella sezione RECENSIONI


Chicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Articolo precedente“Non può esistere mondo senza musica”: lo spot del MEI a sostegno del settore duramente colpito dal Coronavirus
Articolo successivoCoronavirus, cos’è il tampone? Ecco come funziona, quanto costa e chi deve farlo
Ugo Stomeo
Laureato in Scienze della Comunicazione con tesi filosofico-musicale su “Adorno e la musica leggera in Italia”, è stato membro dell’Osservatorio Musicale Salentino a seguito del corso di giornalismo e critica musicale “Scrivere di Musica” tenuto dal musicologo Gianpaolo Chiriacò presso l’Università del Salento. Ha collaborato con le testate giornalistiche digitali Pride Online, NightGuide, 20centesimi, Un Filo-Blues ed è stato responsabile comunicazione per la “Notte di Mare” di Melendugno, giurato in contest musicali come il B-Live Music Fest di Lecce e opinionista in spettacoli di varietà come “Armonie di vita”, svoltosi presso il teatro Antoniano di Bologna. Dal 2019 è direttore e caporedattore del digital magazine OA Plus e addetto promozione per PMS Studio, etichetta discografica indipendente di Raffaele Montanari. Dal 2018 è autore e critico musicale per il web magazine FareMusic di Mara Maionchi e Alberto Salerno, nonché personal manager del chitarrista e compositore pop-jazz Andrea Dessì. Appassionato dei grandi protagonisti dell’arte e della musica in particolare, con un debole per le dive e i cantautori italiani, famosi o meno, è attivo sulla sua pagina 'Blog' di Facebook HIT NON HIT dal 2017. Da freelance è anche addetto stampa, booking agent musicale, event e social media manager, art director per spettacoli e progetti musicali, biografo e sceneggiatore di videoclip.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui