bambini
Foto Cecilia Fabiano/ LaPresse

Un centro estivo e un ristorante chiusi e subito mille tamponi per cercare di arginare un focolaio. Paura a Roma, dove due bambini sono risultati contagiati dal Covid. Si tratta di fratello e sorella di 5 e 14 anni, che sarebbero stati contagiati nella borgata Finocchio dopo una cena scolastica di 30 persone (il 26 giugno), come riferisce l’Huffington Post.

Per correre ai ripari l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato ha subito dichiarato che tutte le persone entrate in contatto con i bambini verranno sottoposte al tampone. Ha anche dichiarato, l’assessore, di avvertire “un calo di tensione. Bisogna tenere sempre alta la guardia e rispettare le disposizioni sul distanziamento e evitare le occasioni potenzialmente pericolose come feste o assembramenti”.

Va segnalato che ieri nel Lazio si sono registrati 11 casi positivi e zero decessi, e che a Roma i nuovi casi sono stati seri. Nella Asl Roma 2 dei quattro nuovi casi, due riguardano minori dello stesso nucleo familiare ricoverati all’ospedale pediatrico Bambino Gesù.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Foto Cecilia Fabiano/ LaPresse