Uno dei personaggi cinematografici più poliedrici di Hollywood, Carl Reiner, si è spento oggi all’età di 98, per  cause naturali, nella sua villa di Beverly Hills.

Reiner era anche un commediografo, produttore, scrittore e durante la sua versatile carriera vinse il numero record ben di nove GRAMMY e fu l’artefice di una delle situation comedy più amate della televisione statunitense: ‘The Dick Van Dyke Show’, con ben 158 episodi trasmessi nel corso di 5 stagioni.

Come attore forse lo avrete riconosciuto e apprezzato nel ruolo di Saul in OCEAN’S ELEVEN e nei relativi sequel, al fianco di George Clooney e Brad Pitt.

Carl Reiner era il padre di ROB REINER, uno dei registi più apprezzati di Hollywood e fu proprio il padre a spingerlo e incoraggiarlo verso questa carriera.

Bob ha realizzato grandi successi come ‘Harry ti presento Sally’ (con Meg Ryan nella memorabile scena della simulazione di un orgasmo al ristorante!), ‘Misery non deve morire’ (con Kathy Bates), ‘Codice d’onore’ (con Tom cruise e Demi Moore).