Discoteca
Crediti Foto: Shutterstock.com

Chiuso il Byblos. A seguito di una segnalazione, i carabinieri sono intervenuti riscontrando l’inottemperanza delle normative anti-contagio

Cinque giorni di stop

Affollamento, nessun “distanziamento sociale” e scarso utilizzo delle mascherine. Sabato notte al “Byblos“, una nota discoteca in provincia di Rimini, sono intervenuti i carabinieri in seguito a una segnalazione. Causa la situazione rilevata, ad alto rischio contagio, il locale notturno, sulle colline di Misano Adriatico, è stato chiuso e non riaprirà i battenti per cinque giorni (a partire da domenica 9 agosto). A nulla sono serviti i ripetuti avvisi del deejay, che aveva a più riprese ribadito “indossate la mascherina e non ballate troppo vicini”. Stessa sorte era toccata anche alla “Villa delle Rose” lo scorso 3 agosto.

Segnalazioni

La pista da ballo ha le sue regole ferree, a maggior ragione nell’estate del Covid. Al “Byblos“, però, la situazione era quella di un normale sabato sera. Quando la notte si è scaldata, sono state numerose le segnalazioni giunte ai carabinieri

“Venite a controllare quanta gente c’è stasera. Sono tutti senza mascherina”

Detto fatto, i militari dell’Arma hanno prima fotografato e registrato i fatti, poi hanno provveduto a notificare al gestore multa e chiusura.

“Villa delle Rose” e il “Byblos” non sono stati i primi locali a dover affrontare la questione degli assembramenti. All’inizio di luglio segnalazioni, anche attraverso i social, erano giunte per il “Coconuts” di Rimini e per il “Samsara”, stabilimento balneare di Riccione.

Regole da Rispettare

Tre sono le regole fondamentali da rispettare” precisa il Questore di Rimini, Francesco De Cicco:

  • senso di responsabilità di utenti e gestori
  • controlli come deterrenti
  • organizzazione precisa degli eventi

“Gli assembramenti del resto non solo un problema delle discoteche ma di tutti i luoghi potenzialmente affollati su cui abbiamo organizzato servizi mirati anche con l’ausilio di rinforzi come i reparti mobili della polizia si Stato e due battaglioni aggiuntivi dei carabinieri di Rimini”.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com