25 Aprile - festa della Liberazione - Milva - Tosca - Ornella Vanoni - Francesco Guccini - Ligabue -
In foto, da sinistra a destra: Francesco Guccini, Ornella Vanoni, Milva, Tosca, Ligabue - Grafica a cura di Ugo Stomeo

Una giornata di Festa per l’Italia, una ricorrenza importantissima per ricordare il giorno della Liberazione dal nazifascismo del 1945.

Sono tante le canzoni dedicate a questa ricorrenza, ispirate alla Resistenza e all’importante lotta dei Partigiani. A partire dalla celeberrima “Bella Ciao” canzone popolare divenuta simbolo della lotta del movimento partigiano italiano e riproposta recentemente nell’intensa versione di Tosca.

PLAYLIST | BUON 25 APRILE!

Nella playlist BUON 25 APRILE! si susseguono inni popolari, cover, brani recenti interpretati dai più svariati nomi del panorama musicale italiano: band, cantautori, dive della canzone ma anche artisti internazionali.

Accanto agli immancabili come Modena City Ramblers, Giorgio Cordini e Claudio Lolli, Cisco e Bandabardò, Gualtiero Bertelli, Casa del Vento, Yo Yo Mundi, Gang, Barabàn, Sambene, che da sempre celebrano e ricordano il 25 aprile in musica, troviamo i protagonisti della scena rock alternativa come Subsonica (qui insieme a Lo Stato Sociale), Marlene Kuntz, 99Posse, Il Teatro degli Orrori, Appino, i C.S.I. e la loro formazione più attuale Post-CSI, Africa Unite, Hobbit e Spartiti con le loro canzoni “parlate”.

Poi brani firmati da Vinicio Capossela, Francesco Guccini, Ligabue, Daniele Silvestri, Ivano Fossati, Francesco De Gregori (in un live con Lucio Dalla e con il brano “Le storie di ieri” affidato a Fabrizio De Andrè), Ascanio Celestini, Antonio Pascuzzo, Unòrsominòre e Germano Bonaveri.

Non mancano i classici con Milva, Mario De Micheli, Ornella Vanoni (con la famosissima “Ma mi” di Strehler e Carpi), I Gufi e Tosca (che ritroviamo con la versione inedita del Canto degli Italiani, da poco pubblicata a favore della Croce Rossa Italiana).

Per concludere con i brani strumenti di Piero Umiliani, Giuliano Taviani e Carmelo Travia, Marco Biscarini e Daniele Furlati e un movimento dei Canti della liberazione del compositore Luigi Dallapiccola.

Impreziosiscono la playlist la commovente “Brigata partigiana Alphaville” della cantautrice Lalli, raro talento poco conosciuto, e tre versioni di “Bella ciao”: una del supergruppo formato da Riccardo Tesi, Lucilla Galeazzi, Elena Ledda, Ginevra Di Marco, Alessio Lega, Andrea Salvadori e Gigi Biolcati (protagonisti del recentissimo brano “Lettere dall’Italia”), una cantata dalla voce meravigliosa di Milva e l’altra reinventata dall’estro gypsy di Goran Bregović.

Chicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui