Sinner, Paolini, Errani, Bolelli, Vavassori e l’Italia di un Roland Garros come mai prima

Il Roland Garros 2024, almeno nel breve termine, verr√† senz’altro ricordato in chiave Italia in maniera veramente importante. Non c’√® mai stato, infatti, uno Slam in cui i nostri giocatori si sono spinti, in quattro tabelloni su cinque, tanto in avanti. Fino a entrare in tre casi in finale e in uno nei migliori quattro. … Leggi tutto Sinner, Paolini, Errani, Bolelli, Vavassori e l’Italia di un Roland Garros come mai prima