Show Player

Ciclismo, gli effetti del Covid-19: anche l’Astana taglia gli stipendi a corridori a staff



Gli effetti del Covid-19 sull’economia del ciclismo cominciano a farsi sentire in modo sempre più evidente. Con la sospensione di tutte le corse, che durerà quantomeno fino alla fine di aprile, gli introiti per le squadre iscritte al World Tour diminuiscono sensibilmente e questo porta a scelte tanto sgradite quanto inevitabili. Dopo la Lotto Soudal, il secondo sodalizio a prendere l’iniziativa è stato l’Astana, che nella giornata odierna ha comunicato la decisione di tagliare gli stipendi a corridori e staff. 

La squadra kazaka, che ha come uomini di punta Miguel Angel Lopez e Jakob Fuglsang, ha optato per una riduzione del 30% di tutti i salari, compresi quelli di corridori e dirigenti. La decisione sarà valida per almeno tre mesi, ma il periodo potrebbe essere esteso nel caso in cui la sosta dovuta al dilagare del coronavirus si allungasse ulteriormente. Ricordiamo che l’Astana recentemente aveva avuto dei problemi nel pagare gli stipendi dei mesi di gennaio e febbraio. Una situazione delicata, dunque, probabilmente destinata a non migliorare nel corso dei prossimi difficili mesi.

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

antonio.lucia@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Live Photo Sport

Loading...

Lascia un commento

scroll to top