Tennis, Olimpiadi Rio 2016: in doppio tanti big in campo. Subito sfide affascinanti

tennis-mahut-herbert-fb-mahut.jpg

Alle Olimpiadi anche il doppio diventa importante e tanti big del circuito si cimentano in questa specialità per cercare di vincere una medaglia. Djokovic, Murray, Nadal sono i nomi più eclatanti al maschile, mentre al femminile scende in campo anche la numero due del mondo, Angelique Kerber, mentre le sorelle Williams sono già state anche vincitrici di alcuni Slam.

Sono tante le nuove coppie nate proprio e solo per l’Olimpiade, visto che durante l’anno sono pochissimi i doppi con giocatori della stessa nazionalità. Al maschile i grandi favoriti sono i francesi Herbert/Mahut, numeri uno del mondo, che faranno il loro esordio contro i colombiani Cabal/Farah. Un tabellone abbastanza agevole per i transalpini, che potrebbero trovare il primo ostacolo ai quarti contro il duo ceco Stepanek/Rosol, che comunque avrà un primo turno complicato con gli spagnoli Ferrer/Bautista Agut.

Grande attesa per i padroni di casa Melo/Soares, ma già al secondo turno i brasiliani avranno un ostacolo durissimo. Infatti se l’esordio con la coppia della Thailandia Ratieatana/Ratiwatana è semplice, il match successivo sarà una vera battaglia, perchè gli avversari usciranno dall’infuocata sfida serbo-croata tra Djokovic/Zimonjic e Cilic/Draganja. Poi un eventuale accesso ai quarti porterebbe alla sfida con i rumeni Tecau/Murgea. Urna sicuramente poco favorevole ai brasiliani

La Francia al maschile può contare anche sul duo Monfils/Tsonga, indiziati della testa di serie numero 4 e il tabellone per loro sembra abbastanza agevole fino ai quarti dove con ogni probabilità troveranno gli spagnoli Marc Lopez/Nadal, anche se per gli iberici l’esordio con gli olandese Haase/Rojer non è semplice.
Se il sorteggio non ha sorriso alla prima coppia brasiliana, non lo ha fatto neanche per la seconda perchè Sa e Bellucci dovranno affrontare al primo turno i fratelli Murray. Il duo britannico punta alla medaglia e sulla sua strada si spera al secondo turno possa trovare la coppia azzurra Fognini/Seppi, chiamati all’esordio a sfidare gli ucraini Molchanov/Marchenko.

Al femminile parte la caccia alle sorelle Williams. Le americane sono le favorite numero uno e sembrano destinate a dominare la competizione del doppio femminile, ma ci sono alcune coppie che possono mettere in grande difficoltà il duo statunitense. L’esordio è subito molto complicato per le due sorelle perchè la coppia ceca Strycova/Safarova non è da sottovalutare. Nella stessa parte di tabellone delle Williams e quindi con un possibile quarto di finale contro di loro ci sono Sara Errani e Roberta Vinci. Un sorteggio sfortunatissimo per le Cichis, che dovranno vedersela subito con Kerber/Petkovic e nell’eventuale match dopo con la vincente di Kichenok/Kichenok contro Zheng/Xu.

Suarez Navarro/Muguruza è un doppio candidato ad una medaglia, ma sulla loro strada dopo le brasiliane Pereira/Goncalves, troveranno comunque una coppia ben assortita come le kazake Shvedova/Voskoboeva o le rappresentanti di Taipei Chuang/Hsieh. Nello stesso spicchio di tabellone ci sono anche le russe Makarova/Vesnina, ma avranno un match d’esordio complicato con le sorelle australiane Rodionova.

Nella parte bassa spettacolo assicurato e tabellone infernale per le svizzere Martina Hingis e Timea Bacsinszky. Non solo il primo match con Stosur/Gavrilova, ma poi un ottavo con il fortissimo duo americano Vandeweghe/Mattek Sands e poi addirittura un quarto con le taiwanesi Chan/Chan, anche se loro prima affronteranno le rumene Niculescu/Begu al primo turno.

Se al maschile la Francia può contare su Herbert/Mahut, anche al femminile la nazionale transalpina punta ad una medaglia con la coppia formata da Kristina Mladenovic e Caroline Garica. Le francesi troveranno subito le giapponesi Doi/Hozuma, poi Kasatkina/Kuznetsova o Groenefeld/Siegemund. Nei quarti dovrebbe esserci la sfida con le cece Hradecka/Hlavackova, ma le boeme sfideranno all’esordio il duo ucraino Svitolina/Savchuk e poi probabilmente le cinesi Zhang/Pheng, una delle tante coppie che sognano di essere una sorpresa, perchè alle Olimpiadi anche il doppio diventa importante.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

foto pagina FB di Mahut

andrea.ziglio@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top