LIVE – Nuoto di fondo Olimpiadi Rio 2016 in DIRETTA – Altro trionfo dell’Olanda. 7° Ruffini

Ruffini-Mayer-Vanelli-nuoto-di-fondo-foto-fb-fina.jpg

Dopo l’argento di Rachele Bruni nella 10 chilometri femminile di ieri, oggi a Rio 2016 sarà la volta della gara maschile. L’Italia può fare ancora molto bene con Simone Ruffini e Federico Vanelli. La partenza è fissata per le 14.

Cliccare F5 dal pc o refreshare la pagina da mobile per seguire la diretta testuale della gara

Grazie per averci seguito e buon proseguimento di Olimpiadi su OA Sport.

16.00 7° Ruffini, 8° Vanelli. Gli azzurri non sono mai stati davvero in gara per una medaglia.

15.58 Questo il podio: oro Weertman (Olanda), argento Giannotis (Grecia), bronzo Olivier (Francia).

15.57 Gli azzurri sono certamente fuori dal podio. Aspettiamo per i primi tre.

15.56: Giannotis sembra aver preceduto in volata Weertmann! Ma occorrerà il fotofinish!

15.55 Giannotis stacca tutti! Greco indemoniato!

15.55 In 15 per la vittoria! Chi ne ha di più vincerà in volata!

15.54 Anche Ruffini nel gruppo di testa. Siamo alla volata finale!

15.52 Da dietro prova a rientrare anche Ruffini! Sta cambiando tutto in vista dello sprint finale!

15.52 c’è anche Federico Vanelli nel gruppo di testa!

15.50 rientra Giannotis. Si gioca l’oro con Weertman, Wilimovsky e Burnell.

15.48 Piccolo rallentamento davanti, qualcuno potrebbe provare a rientrare.

15.46 Weertman (Olanda), Mellouli (Tunisia), Burnell (Gran Bretagna) e Wilimovsky vanno via. Azzurri staccati.

15.44 Weertman sta facendo la differenza, sembra l’attacco buono.

15.42 è l’olandese Weertman ad attaccare!

15.41 Ripreso Poort. Vedremo ora chi proverà a smuovere le acque.

15.38 15″, il gruppo sta rientrando su Poort.

15.36: accelerazione decisa del gruppo, ora il vantaggio dell’australiano scende di colpo a 24″.

15.35: Poort mantiene 36″ di vantaggio, l’australiano inizia a credere nel colpaccio. Oro da perfetto sconosciuto?

15.29: passaggio di Poort ai 7.5 km in 1h25’15. Il vantaggio dell’australiano è di 46″, Vanelli e Ruffini sono sempre sesto e settimo

15.16: Poort ha 59″ di vantaggio sul gruppo a 1h14″ dall’avvio

15.13: Poort perde 10″ all’ultimo rilevamento cronometrico. Da dietro c’è stata un’accelerazione e vediamo se l’australiano reagisce

15.08: ancora alto ritmo di Poort che non perde vantaggio rispetto al gruppo. Da dietro è il momento di muoversi perchè potrebbe essere troppo tardi fra poco

15.00: Poort con 56″56 passa primo ai 5 km, il suo vantaggio è di 1’16” . Vanelli e Ruffini sono sesto e settimo nella pancia del gruppo che insegue composto da una ventina di atleti.

14.50: continua a guadagnare Poort. Ancora 5″ in più fra sè e il gruppo. L’olandese Weertman si mette all’inseguimento, alle sue spalle Vanelli

14.41: situazione cristallizzata. Poort ha circa un minuto di vantaggio sul gruppo

14.31: Poort con 28’41″7 passaggio velocissimo ai 2.5 km, Mellouli, Papp, Maldonado e Vanelli a rincorrere a 58″, Ruffini è nono. Wilimovski è 21mo

14.24: due tronconi del gruppo degli inseguitori, una decina di metri l’uno dall’altro, traiettorie leggermente diverse.

14.19: Poort dopo 17′ di gara ha 46″ di vantaggio sul gruppo. Ruffini e Vanelli sono nelle prime posizioni del gruppo che ancora non si è mosso in modo deciso ad inseguire l’australiano

14.13: subito un’azione importante. L’australiano Poort va in fuga ed ha già 15″ di vantaggio su un gruppo allungato

14.03: partiti!

13.58: ci siamo. E’ il giorno della 10 km in acque libere maschile. I protagonisti della “maratona olimpica” del nuoto sono schierati sulla spiaggia di Copacabana pronti a darsi battaglia nella baia di Rio. Per l’Italia Ruffini e Vanelli con speranze di lottare per il podio

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

 

Foto da: pagina Facebook Fina/DeepBlueMedia

Tag

Lascia un commento

Top