Calcio, Olimpiadi Rio 2016: riscatto Brasile, 4-0 alla Danimarca e primo posto! Fuori Messico e Argentina

Gabigol-calcio-rio-2016-brasile-foto-twitter-fifa.jpg

Dopo due 0-0 consecutivi, il Brasile si trova spalle al muro nel torneo olimpico di calcio ma reagisce e vola ai quarti di finale battendo 4-0 la Danimarca. Ora paradossalmente il cammino dei padroni di casa si fa agevole, viste le eliminazioni del Messico campione in carica e degli storici nemici dell’Argentina. La Seleçao non ha mai vinto l’oro. Il resoconto delle partite della terza giornata.

IL PROGRAMMA DEI QUARTI DI FINALE

GRUPPO A – Tutto facile per i verdeoro che si sbloccano dai fischi delle prime gare e questa volta fanno divertire il pubblico di Salvador. Doppietta per Gabigol, il giovane più richiesto dalle big europee: apre e chiude le marcature tra il 26′ e l’80’. In mezzo c’è gloria anche per Gabriel Jesus al 40′ e Luan al 50′. La Danimarca comunque rimane seconda grazie al contemporaneo 1-1 tra Iraq (Luaibi, 15′) e Sudafrica (Motupa, 6′). Classifica finale: Brasile 5*, Danimarca 4*, Iraq 3, Sudafrica 2.

GRUPPO B – La Nigeria già sicura del primo posto perde 2-0 con la Colombia e vola ai quarti a braccetto con i Cafeteros. In gol i due fuoriquota che stanno trascinando i sudamericani: Gutierrez (4′) e l’ex Parma Pabon (62′, rigore). Inutile l’1-0 del Giappone sulla Svezia con timbro di Yajima al 65′. Classifica finale: Nigeria 6*, Colombia 5*, Giappone 4, Svezia 1.

GRUPPO C – Eliminazione eccellente: il Messico oro a Londra 2012 perde lo scontro diretto con la Corea del Sud (segna Kwon al 77′) e saluta la manifestazione con il terzo posto nel girone. Asiatici bronzo quattro anni fa primi con sette punti, la Germania fa un sol boccone delle Fiji – 23 gol subiti e uno solo all’attivo in tre partite – e si impone 10-0 facendo divertire i suoi tre tenori, Gnabry (doppietta), Petersen (cinque reti, una su rigore) e Meyer (tripletta). Classifica finale: Corea del Sud 7*, Germania 5*, Messico 4, Fiji 0. 

GRUPPO D – Altra eliminazione eccellente: l’Argentina allestita in fretta e furia pareggia 1-1 con l’Honduras e chiude con gli stessi punti dei rivali, ma è beffata dalla differenza reti (-1 contro 0) ed esce da Rio 2016. Entrambe le partite in programma finiscono 1-1: quella che sancisce il ko della Seleccion porta le firme dell’honduregno Lozano dal dischetto al 75′ e l’inutile pareggio di Martinez nel recupero, quella tra il Portogallo (primo) e l’Algeria (a casa) il botta e risposta Pacienca-Darfalou tra il 25′ e il 30′. Classifica finale: Portogallo 7*, Honduras 4*, Argentina 4, Algeria 1.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Twitter Fifa

Tag

Lascia un commento

Top