Calcio, Olimpiadi Rio 2016: l’analisi del tabellone e i possibili incroci verso la finale

maracanà.jpg

Il torneo olimpico di calcio maschile si disputerà dal 4 al 20 agosto in sei diverse città del Brasile e con una grande favorita per l’oro, la Seleçao padrona di casa che potrà contare sull’asso del Barcellona Neymar come fuoriquota. Qui è possibile trovare tutto il programma delle partite e il dettaglio del tabellone, che analizziamo di seguito.

LA FORMULA – Sedici squadre divise in quattro gironi, le prime due passano il turno (il regolamento in caso di pari punti) e accedono ai quarti di finale. Gli accoppiamenti: 1A-2B e 1C-2D da una parte, 1B-2A e 1D-2C dall’altra. Da qui, ovviamente, match a eliminazione diretta fino alla finale del Maracanà.

IL CAMMINO DEL BRASILE – Consideriamo per esempio i verdeoro, come detto in pole position per vincere quel titolo che non hanno mai conquistato nella loro storia. In gruppo con Iraq, Sudafrica e Danimarca, non è difficile ipotizzare la prima posizione. A quel punto spetterà loro la seconda del B, girone equilibrato con quattro nazionali più o meno sullo stesso livello (Svezia, Colombia, Nigeria e Giappone). Interessante l’eventuale semifinale, perché con 1C-2D si profila un Germania-Argentina/Portogallo che potrebbe dare vita a una finale anticipata contro il Brasile.

DALL’ALTRA PARTE – Considerando sempre Neymar e compagni la squadra da battere nonché la vincitrice del girone A, la parte bassa del tabellone potrebbe sorridere parzialmente alla prima del B, che nei quarti affronterebbe la seconda del gruppo dei padroni di casa (tutte e tre modeste) con la possibilità poi di incontrare nell’altra semifinale la vincente del D, quindi probabilmente una tra Argentina e Portogallo. Anche se le Olimpiadi sono sempre miniera di sorprese, non ci sarà da stupirsi se il quadro delle semifinali rappresenterà davvero le forze in gioco.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Wikipedia

Tag

Lascia un commento

Top