Atletica, Rio 2016: tutti gli azzurri col minimo per le Olimpiadi

13233097_1161315070596074_1641242833675541046_n1-e1465573639214.jpg

Mancano oramai due mesi all’inizio delle gare di atletica dei Giochi Olimpici di Rio 2016. Facciamo un riepilogo degli atleti italiani che hanno ottenuto le prestazioni minime richieste dalla FIDAL per essere convocabili in vista della rassegna a cinque cerchi. Ricordiamo che da questi criteri vengono escluse le prove su strada (marcia e maratona), per le quali ne sono stati stabiliti altri dalla stessa federazione italiana, e le staffette, che invece seguono i criteri IAAF. Accanto al tempo è segnato anche l’anno nel quale è stata ottenuta la prestazione.

UOMINI

100 m: Jacques Riparelli (10″11 / 2015)

200 m: Davide Manenti (20″50 / 2016)

400 m: nessuno

800 m: Giordano Benedetti (1:45.07 / 2015)

1500 m: nessuno

5000 m: Jamel Chatbi (13’22″53 / 2016)

10000 m: nessuno

3000 m siepi: Jamel Chatbi (8’21″92 / 2016)

110 m ostacoli: nessuno

400 m ostacoli: nessuno

Salto in alto: Gianmarco Tamberi (2.38 m indoor / 2016), Marco Fassinotti (2.35 m indoor / 2016), Silvano Chesani (2.30 , indoor / 2015)

Salto con l’asta: nessuno

Salto in lungo: nessuno

Salto triplo: Fabrizio Donato (16.91 m / 2015), Fabrizio Schembri (16.86 m / 2015)

Getto del peso: nessuno

Lancio del disco: nessuno

Lancio del martello: Marco Lingua (78.29 m / 2015)

Tiro del giavellotto: nessuno

Decathlon: nessuno

FEMMINILI

100 m: nessuna

200 m: Libania Grenot (22″56 /2016), Gloria Hooper (22.92/2015)

400 m: Libania Grenot (51″07 / 2015), Benedicta Chigbolu (51″67 / 2015)

800 m: Yuneisy Santiusty (2’00″48 / 2016)

1500 m: Margherita Magnani (4’06″81 / 2015)

5000 m: nessuna

10000. Veronica Inglese (31’42″02 / 2016)

3000 m siepi: nessuna

100 m ostacoli: nessuna

400 m ostacoli: Yadisleidy Pedroso (55″18 / 2015), Marzia Caravelli (55″69 / 2016)

Salto in alto: Desirée Rossit (1.97 m / 2016), Alessia Trost (1,95 indoor / 2016)

Salto con l’asta: Sonia Malavisi (4.50 m)

Salto in lungo: nessuna

Salto triplo: Simona La Mantia (14.22 m / 2015)

Peso. Chiara Rosa (18.13 m / 2015)

Lancio del disco: nessuna

Lancio del martello: nessuna

Tiro del giavellotto: nessuna

Eptathlon: nessuna

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Desirée Rossit (facebook)

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top