Ginnastica, Olimpiadi 2016 – SHOCK Sudafrica: “Claudia Cummins non è forte: rinunciamo al suo posto per Rio”. Ripescato l’Egitto?

Claudia-Cummins.jpg

Claudia Cummins non potrà partecipare alle Olimpiadi 2016! La sudafricana aveva regolarmente strappato la qualificazione a Rio in quanto seconda miglior africana piazzata ai Mondiali 2015. La 20enne era così rientrata tra le 2 atlete ammesse alla rassegna a cinque cerchi in qualità di rappresentanza continentale.

Il Comitato Olimpico del Sudafrica, però, ha affermato che Claudia non ha superato tutti i criteri di idoneità previsti dalla sua Nazione per meritare di partecipare ai Giochi e dunque non verrà mandata in Brasile. Una scelta coerente per quel Paese che aveva già operato in questa direzione anche in altri sport (basti pensare alla pallanuoto).

Al posto della Cummins dovrebbe partecipare l’egiziana Sherine El Zeiny, terza africana a Glasgow 2015, che ha già partecipato alle Olimpiadi di Londra 2012 e Pechino 2008 sempre sfruttando il criterio della rappresentanza continentale.

Ennesima dimostrazione che alle Olimpiadi devono partecipare i migliori atleti al Mondo e che ormai il criterio di universalità va abbondantemente rivisto. Rinunciare a un posto olimpico è qualcosa di aberrante, ma è stata la Nazione stessa a ritenere che la propria atleta non era abbastanza meritevole di presenziare all’evento sportivo per eccellenza.

 

Tag

Lascia un commento

Top