Ginnastica, Serie A 2016 – La Pro Lissone presenta la sua squadra. Enus Mariani: “Sogno le Olimpiadi”

La Pro Lissone ha ufficialmente presentato la propria squadra femminile che da sabato prossimo parteciperà alla Serie A1 2016 di ginnastica artistica. Queste le ragazze a disposizione di Massimo Gallina e Federica Gatti, coach della società che quest’anno spegnerà addirittura 115 candeline:

Enus Mariani

Martina Buro

Giulia Paglia

Marta Pihan-Kulesza (Polonia, straniera in prestito)

Eleonora Gazzani

Lucrezia Salvadori

Lisa Levati

Morgana Innarelli

 

Enus Mariani avrà il ruolo di capitana e insegue il sogno Olimpiadi 2016 dopo aver brillato ai Mondiali di Glasgow. Martine Buro rientra da un’operazione e dovrebbe recuperare dopo la tappa di Rimini. Giulia Paglia è rientrata alla grande dall’infortunio dell’anno scorso, ha vinto il Campionato Italiano di Categoria e sarà un pilastro della squadra.

L’olimpionica Marta Pihan vestirà il body della Pro Lissone per il terzo anno consecutivo ma sarà presente solo nelle tappe di Rimini e Torino mentre salterà le due centrali di Ancona e Roma.

Esordio per Lisa Levati e Morgana Iannarelli. Primo anno da junior per Lucrezia Salvadori che ha già assaporato la Serie A l’anno scorso, confermatissima Eleonora Gazzani.

 

Enus è in piena preparazione per le Olimpiadiha dichiarato Massimo Gallina. L’obiettivo è arrivare a Rio: in dieci possono ambirci, speriamo di essere tra le cinque che ci riusciranno. Enus dovrà affrontare un tour de force dalla seconda tappa in poi: marzo sarà un mese intenso perché dopo Ancona partirà per Glasgow per partecipare alla Coppa del Mondo, poi andrà in collegiale in vista del Torneo di Jesolo, poi a Roma per la Serie A.

La sua preparazione si sta ben sviluppando e sta sostenendo ottimamente i carichi di lavoro. Dobbiamo metterla in condizione di essere pronti per ogni competizione”.

Giulia Paglia ha invece un problema al polso – prosegue il direttore tecnico – e probabilmente non farà le parallele a Rimini. Martine è stata operata al ginocchio e dovrebbe entrare a pieno ritmo nel mese di marzo. Lisa è la new entry e ha un buon programma, vedremo subito se utilizzarla sui quattro attrezzi. Eleonora è pronta a dare il suo contributo dove richiesto. Anche Salvadori non è in condizioni ottimali”.

 

ENUS MARIANI: “Le Olimpiadi sono un grande obiettivo, realizzarlo è un sogno. Ci sono diverse tappe per arrivarci”.

GIULIA PAGLIA: “L’obiettivo è arrivare sana fino in fondo (lo scorso anno si infortunò prima della seconda tappa, ndr), facendo delle buone gare”.

MARTINE BURO: “L’obiettivo è dare il mio contributo. Sono fiera di essere qui nonostante l’operazione. Quest’anno avrò anche la maturità, spero di conciliare al meglio sport e studio”.

LUCREZIA SALVADORI: “Spero di riuscire a recuperare tutti gli esercizi vist i problemi al gomito e vorrò aumentare le difficoltà al volteggio e alle parallele”.

 

Vista l’attuale situazione delle ragazze e i cambiamenti al regolamento (solo 3 ragazze per attrezzo, contano i migliori due punteggi più i due migliori punteggi tra i quattro scartati) ci aspettiamo più equilibrio in Serie A – ha concluso Massimo Gallina. Se lo scorso anno con la squadra al completo e in forma potevamo ambire al podio, quest’anno l’obiettivo è restare nella prima metà della classifica. Avremo a disposizione l’atleta straniera solo per due gare, quindi dobbiamo fare bene a Rimini e Torino e limitare gli errori nelle due gare in cui avremo il suo apporto”.

 

Articoli correlati:

Serie A – Programma, orari, tv e diretta della tappa di Rimini: inizia la stagione!

Serie A – Tutte le stelle azzurre: da Ferrari a Ferlito per puntare alle Olimpiadi

Serie A – La formazione della Brixia Brescia: Ferrari e Fasana out per le prime tappe

Serie A – La formazione dell’Artistica 81 Trieste: Macrì eterna con Ugrin, prestito Campana

Serie A – La formazione della Gal Lissone: si punta in alto con Ferlito e Meneghini

Serie A – La formazione della Giglio Montevarchi: Mori e Leolini trascinatrici

Serie A – La formazione della Pro Lissone: Enus Mariani sogna le Olimpiadi

Serie A – La formazione della Fratellanza Savonese: Redemagni e Deagostini sugli scudi

Serie A – La formazione dell’Estate 83 Lograto: Terlenghi e le veterane per la salvezza

Serie A – La formazione della Gymnasium Treviso: Adriana Crisci rientra in squadra

Serie A – La formazione della WSA San Benedetto del Tronto: Mattoni all’arrembaggio

Serie A – La formazione della Casellina Scandicci: Bonistalli per il debutto toscano

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Enus Mariani Giulia Paglia Martine Buro Serie A 2016 ginnastica

ultimo aggiornamento: 06-02-2016


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ginnastica, a Rio conta solo il Carnevale! Tutto pronto, spostato il Test Event, Olimpiadi 2016…ci penseremo

Ginnastica, Serie A – Programma, orari, tv e diretta della tappa di Rimini: inizia la stagione!