Vela, Coppa del mondo 2016: Tartaglini vede il podio, Marrai vola a Rio

Francesco-Marrai-vela-federazione-fb.jpg

Miami – Sei gli azzurri qualificati alla Medal Race di domani. Flavia Tartaglini negli RS:X e Ruggero Tita e Pietro Zucchetti nei 49er sono gli unici con chances di medaglia. Nella tavola RS:X Daniele Benedetti centra la decima piazza estromettendo dall’ultima regata Mattia Camboni.

Intanto dal sito federale arriva la convocazione di Francesco Marrai per Rio 2016. Il laserista è il quarto italiano a staccare il biglietto per Rio dopo gli equipaggi formati da Giulia Conti e Francesca Clapcich per la disciplina skiff femminile 49er FX, da Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri per la disciplina catamarano per equipaggi misti Nacra 17 e da Flavia Tartaglini per la tavola a vela femminile RS:X.

RS:X femminile

Flavia Tartaglini è quarta a sei lunghezze dalla terza piazza di Peina Chen. Primi due gradini del podio già decisi con Bryony Shaw e Lilian De Geus inarrivabili. La cagliaritana Marta Maggetti chiude 15^.

RS:X maschile

Daniele Benedetti risale in decima posizione scavalcando il compagno di squadra Mattia Camboni, 11° e quindi fuori dalla Medal Race. L’olandese Dorian Van Rijsselberge già certo della medaglia d’oro.

Nacra 17 

Faticano ma alla fine sono decimi Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri. In vetta gli australiani Jason Waterhouse
Lisa Darmanin dovranno difendere sei punti sugli svizzeri Matías Bühler Matías e Nathalie Brugger e otto sugli olandesi Mandy Mulder e Coen de Koning.

Laser radial

Niente Medal Race per Joyce Floridia e Silvia Zennaro, rispettivamente 11^ e 13^.

Laser standard

Chiude 19° Francesco Marrai che può tuttavia consolarsi con la convocazione ufficiale per Rio 2016.

Finn

Termina in 11^ piazza Giorgio Poggi, in evidenza sopratutto nelle ultime regate con un sesto e un settimo posto. Per la Medal servivano 19 punti in meno.

49er 

Diventano Ruggero Tita e Pietro Zucchetti i migliori azzurri del 49er. Lo skiff azzurro è settimo a nove punti dal bronzo. Decimi e qualificati anche Stefano Cherin e Andrea Tesei. Nei venti Uberto Crivelli Visconti-Gianmarco Togni (15mi) e i cugini Dubbini (20mi).

470 maschile

Si confermano in sesta piazza Gabrio Zandonà e Andrea Trani. Il podio è però inarrivabile.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

 

Lascia un commento

Top