Pallanuoto femminile, Europei 2016: con la Serbia prove generale per il Setterosa prima della Spagna

Schermata-2015-08-04-alle-01.34.34.png

Dopo tre vittorie nelle prime tre partite la nazionale italiana di pallanuoto femminile vuole il poker ai Campionati Europei. Ad attenderla, nella giornata di domani, la Serbia. 

Altra avversaria che in linea teorica non dovrebbe creare particolari problemi al Setterosa che viene dalla spumeggiante vittoria per 31-2 contro la Croazia. Il focus delle azzurre è incentrato sulla partita contro la Spagna che deciderà quale delle due compagini passerà come prima ai quarti di finale. Un primo match di livello in vista della fase ad eliminazione diretta dove non ci saranno più sconti sulla strada verso la finale e la possibile qualificazione a Rio. La Serbia ha totalizzato fino ad ora 3 punti in classifica vincendo contro la Croazia e sogna ancora di potersi qualificare alla seconda fase del torneo  e proprio per questo potrebbe risultare una squadra più insidiosa del previsto, spinta anche dal pubblico di casa.

Questo il commento rilasciato da CT Fabio Conti al sito della FIN: “Tutte le partite servono per migliorare e avvicinare il confronto con la Spagna migliorando la condizione. Stiamo acquisendo leggerezza e velocità. Ci alleneremo anche nel pomeriggio. Non stiamo lasciando nulla al caso“.

La Spagna, che nella classifica virtuale precede l’Italia con +5 di differenza reti, affronterà la Germania in una sfida a distanza con la squadra azzurranel conto dei gol realizzati che potrebbero risultare decisivi in caso di pareggio nello scontro diretto.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: profilo Instagram Roberta Bianconi

Lascia un commento

Top