Giro di Croazia 2017: Nicola Ruffoni bissa il successo allo sprint

32038652142_b77f533531_z-e1492701868570.jpg

Nicola Ruffoni trova il successo allo sprint nella quarta tappa del Giro di Croazia, davanti a Riccardo Minali e Ivan Avitskiy.

La fuga di giornata è composta da quattro corridori: il tedesco Johannes Schinnagel (Team Felbermayr – Simplon Wels), il ceco Daniel Turek (Israel Cycling Academy), Alan Marangoni (Nippo – Vini Fantini) e Antonio Di Sante (GM Europa Ovini).

Nel finale il gruppo aumenta l’andatura e sotto l’arco dell’ultimo chilometro vede i fuggitivi. Marangoni non si arrende e sferra l’attacco. I suoi sogni di gloria si infrangono però agli ultimi 50 metri, quando viene beffato dal rientro del gruppo.

La volata è vinta da Nicola Ruffoni (Bardiani – CSF), che bissa il successo di ieri. Al secondo posto troviamo il giovane Riccardo Minali (Astana Pro Team), chiude il podio odierno il russo Ivan Avitskiy (Gazprom-RusVelo). Tanta italia nella top 10, con il 4° posto di Marco Canola (Nippo – Vini Fantini), il 6° di Marangoni e l’8° di Giacomo Nizzolo (Trek – Segafredo).

In classifica generale lo spagnolo Jaime Roson (Caja Rural – Seguros) arriva con la seconda parte del gruppo a 7″ dal vincitore e perde la prima posizione. Il nuovo leader è quindi Vincenzo Nibali (Bahrain Merida) che ora comanda con 2″ su Roson.

alessandro.farina@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: @C&PStudioLab

Lascia un commento

Top