F1, Test Bahrain 2017: Valtteri Bottas chiude in testa il day-2 nonostante un problema allo sterzo. Seguono Vettel e Sainz

Bottas-5-Mercedes-FotoCattagni.jpg

La seconda giornata dei test post-gara in Bahrain, prima sessione ufficialmente prevista in calendario nella stagione 2017, è andata in archivio con il medesimo copione già visto ieri: se nel day-1 era stato Lewis Hamilton a prendersi la vetta della classifica dei tempi, quest’oggi è toccato al suo compagno di team in Mercedes, Valtteri Bottas, fare altrettanto. Il 27enne di Nastola ha fatto siglare il crono di 1:31.280, concentrandosi in particolare su alcune prove aerodinamiche al mattino, laddove ha girato a lungo senza la “T Wing” posta nella parte posteriore delle vetture di quest’anno. Per Bottas, sempre nella prima parte della giornata di test, c’è da registrare anche un problema allo sterzo, risolto tuttavia in tempi alquanto brevi dagli uomini della scuderia tedesca. A riprova di ciò vi è il fatto che l’ex alfiere della Williams ha compiuto ben 143 giri, risultando il pilota più attivo in pista tra quelli impegnati nella giornata odierna.

Dietro Bottas, staccato di 294 millesimi, si è piazzato il ferrarista Sebastian Vettel. Il vincitore della gara di domenica ha completato soli 64 passaggi, concentrando la sua attività nella fase pomeridiana del day-2 per via di noie meccaniche non meglio precisate, che lo hanno costretto lungamente al box in mattinata, compiendo in tale porzione di sessione solamente 8 giri.

In terza posizione troviamo lo spagnolo della Toro Rosso, Carlos Sainz Jr., sceso in pista al pomeriggio dopo essersi diviso equamente la giornata di test con il compagno di team, Daniil Kvyat. Il 22enne di Madrid ha girato in 1:31.884, precedendo di due decimi pieni il belga della McLaren Stoffel Vandoorne, risalito nel finale dalle ultime posizioni a lungo occupate nella restante parte del day-2.

CLASSIFICA TEMPI DAY-2 DEI TEST BAHRAIN 2017:

1° Bottas (Finlandia-Mercedes) 1:31.280
2° Vettel (Germania-Ferrari) +0.294
3° Sainz Jr. (Spagna-Toro Rosso) +0.604
4° Vandoorne (Belgio-McLaren) +0.828
5° Magnussen (Danimarca-Haas) +0.840
6° Ocon (Francia-Force India) +0.862
7° Kvyat (Russia-Toro Rosso) +0.933
8° Paffett (Gran Bretagna-Williams) +0.973
9° Sirotkin (Russia-Renault) +1.007
10° Gasly (Francia-Red Bull) +1.288
11° Wehrlein (Germania-Sauber) +3.182
12° Perez (Messico-Force India) +3.735

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

davide.brufani@oasport.it

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top