F1, McLaren-Honda: “Lavoriamo su potenza e affidabilità”. Ma per il nuovo motore…

Alonso-02-McLaren-FotoCattagni.jpg

Dopo l’ennesimo fine settimana deludente, la McLaren-Honda prova a rialzarsi sfruttando i test dei prossimi giorni in Bahrain per lavorare sulla Power Unit, che come nelle ultime stagioni si sta rivelando il punto debole della macchina, come sottolineato anche da Fernando Alonso con alcuni Team Radio davvero sopra le righe che però ne sottolineano la frustrazione. Yusuke Hasegawa, capotecnico Honda, prova a guardare avanzi: “Nei prossimi giorni sfrutteremo questi test per migliorare potenza e affidabilità della Power Unit, provando alcuni nuovi elementi nuovi che ci potrebbero far fare un passo in avanti“.

Attualmente, la macchina di Alonso e Stoffel Vandoorne, costretto al ritiro ancora prima dell’inizio della gara, non è all’altezza del circus: la speranza è che questa situazione si possa risolvere a partire dal Gran Premio del Canada con l’introduzione di una nuova Power Unit che renda giustizia al telaio della macchina, che anche in questo 2017 sembra essere tra i migliori della griglia nelle parti guidate. 

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

FotoCattagni

Lascia un commento

Top