Beach volley, World Tour 2017, Xiamen. Doppia Svizzera per l’Italia. Festa Usa nelle qualificazioni

lupo-nicolai-20.4.2017.jpg

Sarà una doppia sfida tra Italia e Svizzera ad aprire l’avventura delle due coppie azzurre presenti al torneo di Xiamen in Cina, quinta tappa del World Tour 2017. In campo da questa notte, i vice campioni olimpici Nicolai/Lupo tra gli uomini e Menegatti/Perry (con l’esordio da dt della nazionale femminile di Andrea Raffaelli) tra le donne.

Nicolai/Lupo, teste di serie numero 1 del torneo, se la vedranno con gli elvetici Gerson/Zandbergen, vincitori a sorpresa della sfida di qualificazione contro i turchi Giginoglu/Urlu, reduci dal terzo posto di Goteborg nel torneo Satellite Cev che si è chiuso domenica. In caso di successo gli azzurri affronteranno la vincente di Li Zhuoxin/Zhou (Chn)-Beeler/Krattiger (Sui).

In campo femminile Menegatti/Perry esordiranno contro le svizzere Eiholzer/Gerson e, in caso di successo, affronterebbero negli ottavi la vincente del derby olandese Stubbe/Sinnema-van Iersel/Flier.

Aumenta il contingente brasiliano e statunitense nel main draw del primo torneo 3 Stelle double gender della storia. Gli Usa hanno piazzato altre tre coppie in tabellone (tanta fatica ma vittoria finale per gli attesi Rosenthal/Crabb contro i francesi Thiercy/Di Giantommaso), il Brasile due, con Oscar/Hevaldo che saranno l’unica coppia carioca nel main draw maschile, mentre molto più numerosa (e con tanti binomi interessanti) sarà la presenza brasiliana nel tabellone principale femminile.

La sorpresa più grande è firmata dai cechi Perusic/Schweiner che, nel torneo maschile, hanno eliminato gli attesi Jefferson/Cherif, reduci dai trionfi nel circuito asiatico. Rientrano invece dalla porta di servizio dei lucky loser gli israeliani allenati dall’ex azzurro Paulao Faiga/Hilman, eliminati in qualifica da Oscar/Evaldo e poi riepscati per l’assenza di una coppia di casa. Da questa notte il via delle sfide del tabellone principale con la formula della eliminazione diretta senza doppio tabellone.

Questi i risultati delle qualificazioni femminili: Maria Antonelli/Carol Horta (Bra)-Mouha/Gielen (Bel) 2-1 (21-10, 18-21, 15-13), Cetin/Nezir (Tur)-Nagy/Lapointe (Can) 2-1 (21-15, 18-21, 15-11), Lunde/Ulveseth (Nor)-Dabizha/Abalakina (Rus) 2-0 (21-19, 21-19), Tilley/Bain (Nzl)-Artacho Del Solar/Kendall (Aus) 0-2 (11-21, 15-21), Lusson/Jupiter (Fra)-Placette/Chamereau (Fra) 2-0 (21-17, 21-18), Ledoux/Vanzwieten (Usa)-Rimser/Plesiutschnig (Aut) 2-0 (21-13, 21-17), Fernández Navarro/Lobato (Esp)-Matei/Vaida (Rou) 2-1 (18-21, 21-17, 15-8), Beattie/Coutts (Sco)-Ittlinger/Mersmann (Ger) 0-2 (16-21, 14-21).

Così i sedicesimi di finale donne: Wang/Yue (Chn)-Artacho Del Solar/Kendall (Aus), Ledoux/Vanzwieten (Usa)-Glenzke/Großner (Ger), Stubbe/Sinnema (Ned)-van Iersel/Flier (Ned), Eiholzer/Gerson (Sui)-Menegatti/Perry (Ita), Kolocova/Kvapilova (Cze)-Cetin/Nezir (Tur), Gordon/Saxton (Can)-Bieneck/Schneider (Ger), Schwaiger/Schützenhöfer (Aut)-Strauss/Strauss (Aut), Fernández Navarro/Lobato (Esp)-Juliana/Carol (Bra), Barbara/Fernanda (Bra)-Xia/Wang (Chn), Motrich/Makroguzova (Rus)-Joe/Matauatu (Van), Day/Hochevar (Usa)-Ittlinger/Mersmann (Ger), Lunde/Ulveseth (Nor)-Lehtonen/Parkkinen (Fin), Ukolova/Barsuk (Rus)-Lusson/Jupiter (Fra), Wang/Xue (Chn)-Borger/Kozuch (Ger), Kolosinska/Gruszczynska (Pol)-Maria Antonelli/Carol (Bra), Dicello/Stockman (Usa)-Josi/Lili (Bra).

Questi i risultati delle qualificazioni maschili: Faiga/Hilman (Isr)-Oscar/Hevaldo (Bra) 1-2 (12-21, 21-16, 13-15), Rosenthal/Crabb (Usa)-Thiercy/Di Giantommaso (Fra) 2-1 (18-21, 26-24, 15-10), Jefferson/Cherif (Qat)-Perusic/Schweiner (Cze) 1-2 (23-25, 21-16, 12-15), Krou/Aye (Fra)-Bergerud/Solhaug (Nor) 2-1 (21-18, 17-21, 15-11), Poniewaz/Poniewaz (Ger)-Tocs/Finsters (Lat) 1-2 (21-15, 17-21, 6-15), Giginoglu/Urlu (Tur)-Gerson/Zandbergen (Sui) 1-2 (21-19, 16-21, 13-15), Ermacora/Pristauz-Telsnigg (Aut)-Redmann/Humana-Paredes (Can) 2-0 (26-24, 24-22), Tiisaar/Nõlvak (Est)-Schümann/Thole (Ger) 2-0 (21-16, 21-18).

Cosi i sedicesimi di finale uomini: Nicolai/Lupo (Ita)-Gerson/Zandbergen (Sui), Li Zhuoxin/Zhou (Chn)-Beeler/Krattiger (Sui), McHugh/Schumann (Aus)-Tocs/Finsters (Lat), Doherty/Drost (Usa)-Likejiang/Bao (Chn), Stoyanovskiy/Yarzutkin (Rus)-Seidl/Winter (Aut), Ermacora/Pristauz-Telsnigg (Aut)-Kunert/Dressler (Aut), Dollinger/Erdmann (Ger)-Tiisaar/Nõlvak (Est), Krou/Aye (Fra)-Virgen/Ontiveros (Mex), Liamin/Krasilnikov (Rus)-Babich/Gordieiev (Ukr), Huber/Petutschnig (Aut)-Gonzalez/Nivaldo (Cub), Rudol/Szalankiewicz (Pol)-Perusic/Schweiner (Cze), Bykanov/Koshkarev (Rus)-Plantinga/O’Gorman (Can), Koekelkoren/van Walle (Bel)-Rosenthal/Crabb (Usa), Oscar/Hevaldo (Bra)-Júlio/Ahmed (Qat), Berntsen/Sørum (Nor)-Faiga/Hilman (Isr), Slick/Allen (Usa)-Brouwer/Meeuwsen (Ned).

Lascia un commento

Top