Volley, SuperLega – Playoff Scudetto, si decidono i quarti di finale: Civitanova, Trento e Perugia volano in semifinale? Stasera gara2

Giannelli-Trento-Coppa-Italia-volley.jpg

Mercoledì importantissimo per la SuperLega. Il massimo campionato italiano di volley maschile scenderà in campo per la gara2 dei quarti di finale dei Playoff Scudetto. Sarà un momento cruciale perché questa sera potremo conoscere addirittura tre semifinaliste della corsa verso il tricolore.

Civitanova, Trento e Perugia, infatti, dopo essersi imposte in gara1 davanti al proprio pubblico, avranno il match point in trasferta: vincendo passerebbero il turno, perdendo saranno costrette a giocarsi la bella domenica prossima in casa. Spalle al muro dunque per Vibo Valentia, Monza e Piacenza se non vorranno vedersi frantumare i propri sogni di titolo.

Le partite d’andata, concluse tutte per 3-0 in favore delle squadre meglio piazzate al termine della regular season, sembrano non lasciare presagire possibili rimonte ma le tre formazioni sfavorite avranno il sostegno della propria tifoseria e proveranno a ribaltare la contesa.

 

Sulla carta Piacenza è quella che ha la maggiori possibilità, anche se Perugia sembra essere lanciatissima e in grandissima forma. Inoltre i biancorossi potrebbero essere anche privi del palleggiatore Hierrezzuelo, infortunatosi in gara1 e in fortissimo dubbio: senza di lui il compito dei Block Devils sembra facilitarsi notevolmente nella corsa alle semifinali. I ragazzi di Lorenzo Bernardi hanno avuto davvero vita facile al PalaEvangelisti e solo una grande serata di Hernandez e compagni potrebbe sovvertire il pronostico della vigilia.

L’opposto cubano è l’asso in più della formazione guidata da coach Giuliani che punterà anche su Clevenot e sui centrali, visti i dubbi sulla presenta di Marshall e Parodi, per mettere in difficoltà le fiondate di Atanasijevic e la classe di Ivan Zaytsev, in netta ripresa dopo un contestato periodo di appannamento. Lo Zar e l’opposto serbo hanno giocato bene quattro giorni fa e saranno proprio loro a dover trascinare la corazzata umbra delle altre stelle Emanuele Birarelli, Marko Podrascanin, Luciano De Cecco. Negli ultimi nove precedenti di campionato ha sempre vinto Perugia.

 

La missione più facile dovrebbe spettare a Civitanova, vincitrice della regular season e sempre più lanciata. Domenica la Lube si è esibita in un’autentica prova di forza che ha frastornato Vibo Valentia mettendo in chiaro le cose. I calabresi si sono subito catapultati nella realtà dei playoff e hanno subito una sonora scoppola che proveranno a rimediare davanti al proprio pubblico: non sarà semplice visto il potenziale infinito dei marchigiani, ormai imbattuti da quattro mesi (eccetto il ko di Molfetta all’ultima giornata della stagione regolare, quando non c’era più nulla da chiedere) e che hanno sempre sconfitto gli uomini di Kantor durante questa stagione.

La corazzata di Chicco Blengini si presenterà a Vibo per chiudere la pratica con un rotondo 2-0 e affrontare in semifinale la vincente di Modena-Verona (gara2 in programma domani sera, gli scaligeri hanno sconfitto i Campioni d’Italia al PalaPanini e in casa potranno chiudere i conti). Tsvetan Sokolov è stato spettacolare domenica pomeriggio, vedremo se anche Osmany Juantorena riuscirà a entrare al meglio in questa post-season dopo la partita da umano giocata tre giorni fa. Tornerà a disposizione Kaliberda ma di banda dovrebbe giocare Jiri Kovar, al centro Dragan Stankovic e il consueto ballottaggio Cester/Candellaro, cabina di regia affidata a Micah Christenson, Jenia Grebennikov il libero. Ai padroni di casa servirà il miglior apporto da parte di Michalovic, Coscione e Barone, gli uomini di simbolo dei giallorossi che pagano l’assenza di Geiler.

 

Trasferta brianzola per Trento che domenica ha asfaltato Monza ben oltre le aspettative della vigilia e ora va a caccia della semifinale. I vicecampioni d’Europa stanno attraversando un buon momento, hanno sconfitto gli uomini di Falasca per ben due volte nel giro di una settimana e ora vanno a caccia del tris che chiuderebbe tutti i conti. Simone Giannelli, Filippo Lanza, Jan Stokr, Tine Urnaut, Sebastian Solé, Simone Van De Voorde, Massimo Colaci: coach Lorenzetti ha a disposizione una signora squadra per poter proseguire il proprio cammino, dovrà prestare attenzione soprattutto alla voglia di rivalsa degli avversari, alla classe di Vissotto e Fromm.

 

Di seguito il programma dettagliato di gara2 dei quarti di finale dei Playoff Scudetto di SuperLega, il massimo campionato italiano di volley maschile:

MERCOLEDÌ 8 MARZO:

20.30     Tonno Callipo Vibo Valentia vs Cucine Lube Civitanova

20.30     Gi Group Monza vs Diatec Trentino

20.30     LPR Piacenza vs Sir Safety Conad Perugia

GIOVEDÌ 8 MARZO:

20.30     Calzedonia Verona vs Azimut Modena

 

 

Lascia un commento

Top