Volley, SuperLega – Playoff Scudetto: Civitanova, Trento e Perugia volano in semifinale! Dominate le gare2 dei quarti

Civitanova-finale-Coppa-Italia.jpg

Tutto secondo copione: le tre corazzate della SuperLega vincono anche in trasferta, dominano le rispettive gara2 dei quarti di finale e si qualificano alle semifinali dei Playoff Scudetto. Il massimo campionato italiano di volley maschile non regala sorprese: Civitanova, Trento e Perugia passeggiano dopo aver vinto agevolmente davanti al proprio pubblico e sconfiggono nuovamente per 3-0 le malcapitate Vibo Valentia, Trento e Piacenza.

Non c’è mai stata storia nelle partite di stasera e così il verdetto della regular season è stato rispettato nel primo turno dei playoff che ha espresso un esito ben più netto di quanto ci si aspettava. Trento e Perugia si affronteranno nelle semifinali (al meglio delle 5 partite) che scatteranno il prossimo 19 marzo mentre Civitanova aspetterà la vincente di Modena-Verona (domani sera in campo per gara2).

 

Passeggiata di salute per Civitanova che non incontra la minima difficoltà sul campo di Vibo Valentia dopo aver già dominato gara1. La Lube è un autentico rullo compressore che non lascia scampo ai calabresi, anche oggi incapaci di tenere il ritmo dei propri avversari: si è vista tutta la differenza tecnica tra la prima e l’ottava della classifica generale, un divario incolmabile anche in una partita secca.

I marchigiani proseguono così la loro cavalcata e in semifinale affronteranno la vincente della serie tra Modena e Verona (domani gara2 in casa degli scaligeri, in vantaggio 1-0 e vicini ad eliminare i Campioni d’italia). Chicco Blengini ha schierato la formazione tipo, trascinata dai soliti Osmany Juantorena (14, 2 aces) e Tsvetan Sokolov (11) ma fondamentale è stato il contributo del centrale Dragan Stankovic (10, 4 muri), doppia cifra anche per l’altro schiacciatore Jiri Kovar (13, 3 muri).

Dall’altra parte della rete, in una partita mai combattuta e con parziali davvero netti, il migliore è stato Peter Michalovic (9): ora i ragazzi di Kantor parteciperanno ai playoff per il quinto posto, quello che garantiranno l’accesso alla prossima Challenge Cup.

 

Trento non ha problemi sul campo di Monza e si regala la sfida con Perugia. I vicecampioni d’Europa hanno sempre tenuto nel mirino gli avversari nel secondo e terzo set prima di piazzare la stoccata vincente nei momenti più importanti, approfittando anche di qualche errore dei ragazzi di Falasca. La formazione di coach Lorenzetti ha trovato il grande contributo di capitan Lanza (13 punti), sfruttando anche la staffetta tra gli opposti Jan Stokr e Gabriele Nelli (8 e 9 punti a testa). Da segnalare i 3 muri del centrale Simon Van De Voorde e la solita regia di Simone Giannelli.

A Monza è invece mancato l’apporto della stella Vissotto, soltanto Hirsch è arrivato in doppia cifra (12). Ci si poteva aspettare qualcosa in più da Botto e compagni che invece hanno ceduto troppo facilmente allo strapotere degli avversari. Si conclude così la prima storica apparizione del Gi Group nei playoff scudetto: ora si dovrà lottare per entrare in Challenge Cup.

 

In una partita tirata e intesa, con i parziali decisi in volata, è saltato fuori il maggior tasso tecnico di Perugia che elimina Piacenza e si guadagna l’annunciata semifinale contro Trento. La grande regia di Luciano De Cecco è capace di mandare in doppia cifra un sontuoso Aaron Russell (15), oltre all’opposto Aleksandar Atanasijevic (12) e ai centrali Emanuele Birarelli (12, 4 muri) e Marko Podrascanin (12, 2 muri e 2 aces). Ivan Zaytsev si è invece fermato a 8 marcature ma il suo braccio si è fatto sentire al servizio dove ha realizzato 3 aces. Il ritorno dello Zar in Italia porta i Block Devils quantomeno alla semifinale e ora si lotterà per conquistare la seconda finale consecutiva.

I biancorossi hanno sì ritrovato il palleggiatore Hierrezuelo nonostante l’infortunio di sabato sera ma a mancare è stato soprattutto il cubano Ramos Hernandez: l’opposto non è stato incisivo come in regular season e ha steccato nuovamente dopo gara1 (10 punti). Doppia cifra per gli schiacciatori Trevor Clevenot (13) e Leo Marshall (11) ma non è bastato alla banda di Giuliani che, dopo la scoppola contro Trento subita in CEV Cup, esce mestamente dalla lotta scudetto: era lecito aspettarsi di più.

 

Di seguito i risultati delle gara2 dei quarti di finale dei Playoff Scudetto e il tabellone verso il tricolore del massimo campionato italiano di volley maschile:

Tonno Callipo Vibo Valentia vs Cucine Lube Civitanova             0-3 (16-25; 18-25; 18-25)

Gi Group Monza vs Diatec Trentino            0-3 (18-25; 23-25; 22-25)

LPR Piacenza vs Sir Safety Conad Perugia                  0-3 (23-25; 20-25; 23-25)

Calzedonia Verona vs Azimut Modena               giovedì 9 marzo, ore 20.30

 

PLAYOFF SCUDETTO – QUARTI DI FINALE:

[1] Civitanova vs [8] Vibo Valentia             2-0

[4] Modena vs [5] Verona               0-1

[2] Trento vs [7] Monza              2-0

[3] Perugia vs [6] Piacenza               2-0

 

PLAYOFF SCUDETTO – SEMIFINALI:

[1] Civitanova vs [4] Modena / [5] Verona

[2] Trento vs [3] Perugia

 

Lascia un commento

Top