Volley femminile, CEV Cup – Busto Arsizio mostra i muscoli: steso il Bekescsabai, la semifinale è più vicina. Super Diouf

Valentina-Diouf-Busto.jpg

Busto Arsizio mostra i muscoli nell’andata dei quarti di finale della CEV Cup 2017 di volley femminile ed espugna il campo del Linamar Bekescsabai Rse per 3-1 (25-23; 26-28; 25-14; 25-19), compiendo così un importantissimo passo verso le semifinali.

Per completare la missione le Farfalle dovranno vincere almeno due set nel ritorno casalingo in programma settima prossima: in semifinale potrebbe materializzarsi l’atteso derby contro Casalmaggiore, impegnata proprio in questi istanti contro l’Allianz MTV Stuttgart.

Le ragazze di coach Mencarelli hanno dovuto sudare nei primi due set contro l’arrembante formazione ungherese, poco blasonata a livello continentale ma con delle individualità davvero interessanti e che infatti erano già state prese in considerazione durante la preparazione del match. Dopo aver perso il secondo parziale ai vantaggi, però, Busto Arsizio ha pigiato sull’acceleratore e ha chiuso agevolmente l’incontro.

A fare la differenza ci hanno pensato le bordate di Valentina Diouf (24 punti, 2 muri) e di Brayelin Martinez (21 punti, 2 muri) entrambe ben servite da Noemi Signorile e supportate dalle centrali Federica Stufi (ormai definitivamente rientrata a pieno regime, 14 marcature con 3 stampatone e 2 aces) e Beatrice Berti. Valentina Fiorin l’altra schiacciatrice (5), Ilaria Spirito il libero. Il Bekescsabai puntava molto sull’opposto Irina Smirnova, fino a poche settimane fa in forza a Monza, ma i suoi 12 punti non sono bastati. Doppia cifra anche per la promettente Greta Szakmary (15) e per Sarah Clement (12).

 

Lascia un commento

Top