Tennis, Masters 1000 Indian Wells 2017: Paolo Lorenzi convince e conquista il secondo turno. Robin Haase sconfitto in due set

Paolo-Lorenzi-Profilo-Twitter-Federtennis-2.jpg

Inizia con il piede giusto l’avventura di Paolo Lorenzi nel Masters 1000 di Indian Wells. Il cemento californiano è amico dell’azzurro che ha avuto la meglio in 1 ora e 24 minuti di partita di Robin Haase (n.47 ATP) con lo score di 6-4 6-3. Una partita molto solida quella del senese, concedendo poco all’avversario e ottenendo il pass per il secondo turno dove se la vedrà con la testa di serie n.3 del torneo Stan Wawrinka.

Nel primo set, Paolo impone subito la sua regolarità, costringendo l’olandese a costanti spostamenti laterali specie dalla parte sinistra del campo. Una tattica premiante, suggellata dal doppio break ed un netto 4-0. Lorenzi si adagia concedendo il parziale controbreak nel sesto game senza però lasciarsi condizionare più di tanto e, grazie anche ad una percentuale di punti con la prima di servizio vicina al 70%,  porta a casa la prima frazione sullo score di 6-4.

Nel secondo parziale la musica non cambia e il n.1 tricolore continua a martellare l’avversario. L’ottima profondità con il dritto, specie contro la seconda in battuta del rivale, si traduce nei break del terzo e settimo game che, di fatto, mettono il match in discesa. Come accaduto in precedenza il nostro portacolori non riesce a gestire il doppio vantaggio ma è solo un momento. Lorenzi, infatti, chiude la pratica, strappando il servizio ancora una volta ad Haase, ponendo fine alla sfida (6-3).

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da pagina facebook Supertennis

Lascia un commento

Top