Tennis, Masters 1000 Indian Wells 2017: Fabio Fognini sfata il tabù e sconfigge Jo-Wilfried Tsonga. L’azzurro accede al terzo turno

profilo-twitter-Indian-Wells.jpg

Incredibile ma vero: Fabio Fognini accede al terzo turno del Masters 1000 di Indian Wells 2017 sconfiggendo il francese Jo-Wilfried Tsonga, n.8 del mondo, con il punteggio di 7-6 3-6 6-4 in 2 ore e 30 minuti di gioco. Un successo che sfata un tabù per il giocatore di Arma di Taggia sempre sconfitto nei quattro precedenti dal transalpino. Grazie a questo successo l’azzurro se la vedrà nel prossimo incontro con il vincente del match tra Pablo Cuevas e Martin Klizan.

Nel primo set il ligure mantiene un’efficacia al servizio piuttosto alta essendo anche assai incisivo in risposta al cospetto di uno Tsonga decisamente falloso. Non è un caso, infatti, che sia l’italiano a costruirsi due chance “break” nel terzo e sesto game, senza però riuscire a concretizzarle. Costretto ad annullare un set point nel dodicesimo gioco, Fognini conquista il parziale al tie-break (7-4) mostrando grande solidità.

Nel secondo parziale c’è la reazione del transalpino che ottiene il break nel terzo game annullando poi due opportunità per l’immediato controbreak. Si va avanti con continui strappi e Fabio non riesce a capitalizzare i break point a disposizione finendo per cedere nuovamente il servizio nel nono game, valsa la vittoria della frazione al top10  per 6-3.

Nel terzo e decisivo set è sempre Fognini a condurre la danze, brekando il francese in apertura e nel settimo game, subendo però l’immediata risposta del tennista d’Oltralpe. Un “tira e molla” che premia il nostro portacolori quando, sul 4-4, ai vantaggi strappa la battuta al n.8 del ranking chiudendo la sfida 6-4 con il turno al servizio.

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da profilo twitter Indian Wells

Lascia un commento

Top