Tennis, Caroline Wozniacki attacca: “La wild card a Maria Sharapova nel WTA di Stoccarda? Una decisione inaccettabile”

tennis-caroline-wozniacki-roland-garros-fb-wozniacki.jpg

Il tema “Wild card  a Maria Sharapova continua a tenere banco nel mondo del tennis. La russa, fuori 15 mesi per l’ormai nota questione “Meldonium”, tornerà ad esibirsi sui campi da gioco a partire dal torneo di Stoccarda (il 26 aprile). Una decisione che ha suscitato qualche polemica nell’ambiente in quanto è stato concesso all’ex n.1 del mondo di partecipare alla competizione nonostante sia appena un giorno dopo lo scadere della squalifica (25 aprile). Non si è sottratta ad esprimere il proprio parere uno dei volti noti del tennis mondiale, Caroline Wozniacki la quale ha dichiarato: “Prima di tutto penso che Maria (Sharapova ndr.) sia una persona che faccia bene al tennis femminile. Ma credo che non sia affatto giusto permettere ad un giocatore o una giocatrice fuori per squalifica di giocare un torneo che inizia quando la squalifica è ancora attiva. Dal punto di vista del torneo penso sia una grande mancanza di rispetto nei confronti delle altre giocatrici e verso tutta la Wta – attacca la danese che aggiungePurtroppo ormai le cose sono fatte. Ovviamente le regole vengono girate in favore di chi vuol fare i propri interessi. Penso che ognuno meriti una seconda possibilità e ritengo che lei tornerà a lottare per traguardi importanti. Ma allo stesso tempo, che quando uno sportivo è fuori per doping, deve rientrare partendo dal basso e conquistarsi con le proprie forze gli accessi ai tabelloni più importanti. Sarebbe dovuta tornare la settimana dopo e non a Stoccarda. Una decisione inaccettabile.

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da pagina facebook Caroline Wozniacki

Tag

Lascia un commento

Top