Surf, Quiksilver Pro Gold Coast 2017: Leonardo Fioravanti a rappresentare l’Italia per la prima volta

surf-leonardo-fioravanti-fb-fioravanti.jpg

Sarà anche un rookie, ma ha già attirato l’attenzione degli addetti ai lavori. Leonardo Fioravanti sarà protagonista dal 14 al 25 marzo in Australia del Quiksilver Pro Gold Coast. Per la prima volta il surf italiano dunque viene rappresentato nel massimo circuito internazionale: quello della World Surf League. Mission impossible per l’azzurro, che vorrà sicuramente fare esperienza: il sogno è comunque quello di provare a superare qualche heat, anche se l’ostacolo Julian Wilson appare quasi insormontabile. Vincitore uscente è il padrone di casa Matt Wilkinson che nel 2016 ha battuto in finale lo statunitense Kolohe Andino.

Queste le composizioni delle prime heat: 

Heat 1: Michel Bourez (PYF), Conner Coffin (USA), Jadson Andre (BRA)
Heat 2: Matt Wilkinson (AUS), Stuart Kennedy (AUS), Ian Gouveia (BRA)
Heat 3: Kolohe Andino (USA), Kanoa Igarashi (USA), Jack Freestone (AUS)
Heat 4: Gabriel Medina (BRA), Wiggolly Dantas (BRA), Ezekiel Lau (HAW)
Heat 5: Jordy Smith (ZAF), Miguel Pupo (BRA), TBD
Heat 6: John John Florence (HAW), Connor O’Leary (AUS), TBD
Heat 7: Kelly Slater (USA), Mick Fanning (AUS), Jeremy Flores (FRA)
Heat 8: Julian Wilson (AUS), Caio Ibelli (BRA), Leonardo Fioravanti (ITL)
Heat 9: Joel Parkinson (AUS), Italo Ferreira (BRA), Joan Duru (FRA)
Heat 10: Filipe Toledo (BRA), Adrian Buchan (AUS), Frederico Morais (PRT)
Heat 11: Adriano de Souza (BRA), Josh Kerr (AUS), Bede Durbidge (AUS)
Heat 12: Sebastian Zietz (HAW), Owen Wright (AUS), Ethan Ewing (AUS)

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FB Fioravanti

Lascia un commento

Top