Short Track, Mondiali 2017: tutto pronto a Rotterdam. I padroni di casa sfidano il resto del mondo

short-track-suzanne-schulting-olanda-fb-schulting.jpg

L’attesa sta ormai per terminare e domani prenderanno il via a Rotterdam i Campionati del Mondo di short track. ultimo grande appuntamento della stagione. Grande attesa per i pattinatori di casa, che sono reduci da una stagione di Coppa del Mondo di grandissimo livello. Olanda che si presenta ai nastri di partenza con due assolute stelle come Suzanne Schulting in campo femminile e Sjinkie Knegt in campo maschile, ma non bisogna dimenticare le due staffette che sono tra le più forti al mondo e che punteranno al gradino più alto del podio nella rassegna iridata.

Schulting favorita numero uno nei 1000m e da medaglia anche nei 1500m, dove invece qui la dominatrice assoluta della stagione è stata la coreana Shim Suk Hee. Nei 500m la principale candidata alla medaglia d’oro è la canadese Marianne St.Gelais. Queste tre atlete saranno in lotta anche per il titolo nella classifica overall, ma in questo caso la battaglia è aperta su più fronti, perchè non possono non essere prese in considerazione anche la britannica Elise Christie e l’altra coreana Choi Min Jeong. 

L’Italia spera che in questa lotta nella classifica overall si possa inserire anche Arianna Fontana, fresca del titolo europeo e che nel Mondiale 2015 chiuse al secondo posto. La valtellinese in questa stagione si è espressa meglio nei 500m, dove ha la maggiori speranze di conquistare una medaglia, mentre dovrà lottare molto nei 1000m e nei 1500m.

In campo maschile Sjinkie Knegt dovrebbe mettersi al collo la medaglia d’oro nei 1500m, mentre il cinese Wu Dajing e il naturalizzato ungherese Liu Shaoang, sono i favoriti rispettivamente nei 500m e 1000m. Nella lotta al titolo overall oltre a questi tre bisogna considerare anche il campione d’Europa in carica, il russo Semen Elistratov e l’altro ungherese Liu Shaolin Sandor (argento continentale).

Capitolo staffette: tra le donne il podio se lo divideranno Corea del Sud, Olanda, Canada ed Italia, mentre in campo maschile sarà lotta tra Olanda, Cina ed Ungheria con la Russia pronta ad inseririsi

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

foto pagina FB Suzanne Schulting

Tag

Lascia un commento

Top